Briatore scatenato contro il governo: «Sono dei matti. Gli Stati generali? Si sono chiusi come topi» (video)

martedì 16 giugno 13:02 - di Sara Gentile
Briatore

Briatore scatenato contro il governo. Matteo Salvini ha pubblicato sulla pagina Facebook l’intervista di Massimo Giletti a Flavio Briatore andata in onda domenica su Non è l’Arena. «Ma sono dei matti – dice l’imprenditore – un governo con 500 consulenti». E poi rivolgendosi a Giletti: «Come se tu nella tua trasmissione prendessi dodici consulenti. Io ti ho visto prima  che gestivi come partire e non partire» con la trasmissione. «Lo fai tu, perché sei bravo. Se sei una pippa te ne prendi dieci ma sei sempre una pippa.  Devono fare le riforme altrimenti non si parte più. Non si può fare l’elemosina  a destra e a manca. Al turismo italiano non hanno dato un cavolo, in Francia hanno dato 18 miliardi. Qui da noi hanno dato i monopattini a Milano, e hanno intasato la città.  Perché hanno fatto le piste per i monopattini, ma sono dei matti. Non sono concreti».

Briatore attacca gli Stati generali

Poi l’attacco agli Stati generali. «Ma anche quella villa, si sono chiusi come topi. Questi qui erano quelli che dovevano aprire il Parlamento come scatolette di tonno o di sardine. Per far vedere la trasparenza. Sono chiusi lì senza giornalisti. E devono parlare del nostro futuro?». Poi Giletti ha mostrato le immagini inviate da Briatore su feste in Francia. «Sono state girate in questo periodo. Noi facciamo sempre la parte degli sfigati se vogliamo avere turismo dobbiamo aprire gli alberghi. Non possiamo avere un turismo monacale».  Poi Briatore attacca le norme sul distanziamento sociale. «Tu vai con la tua fidanzata in macchina e poi dovete parlare a due metri distanza: ma come puoi pensare una cosa del genere? Ci sono duecentomila persone che devono iniziare a lavorare. Questo qui li sega tutti e li fa partire il 15 luglio…».

Le reazioni del web

Tantissimi i commenti. Ecco alcuni commenti. Scrive un utente: «Briatore con tutti i suoi difetti e i suoi pregi ha perfettamente ragione. Sono una banda di incompetenti». E un altro aggiunge: «Gli Stati generali li vedo come un ulteriore spreco di soldi pubblici, chissà cosa ci costa tutto ciò. E poi dovevano andare in una villa? Usare il Parlamento no? Non ci sono giornalisti non si sa niente sono chiusi lì a far cosa? E poi dicono che non vogliono sprecare nemmeno un euro, dei loro però perché i nostri li sprecano. Perché siamo noi che paghiamo non dimentichiamolo».

 

BRIATORE CONTRO IL GOVERNO: "SONO DEI MATTI! GLI STATI GENERALI? SI SONO CHIUSI COME I TOPI"#vociitaliane

Pubblicato da Matteo Salvini su Lunedì 15 giugno 2020

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Carlo Cervini 17 giugno 2020

    Caro Briatore, non si sono chiusi come topi con la grancassa dei media loro tributari, sono proprio dei topi, delle pantegane grosse come un gatto che si ingrassano di stipendi da nababbi pagati dal lavoro e dai risparmi degli italiani………..forse agli italioti gli sta bene, troppi moderati hanno votato M5Stalle, oppure si sono concessi il lusso di astenersi. Ben gli stà !

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica