Amara sorpresa per Diletta Leotta: svaligiato il suo appartamento. Bottino di oltre 150mila euro

domenica 7 giugno 20:19 - di Aldo Garcon
Diletta Leotta

Brutta sorpresa per Diletta Leotta, il cui appartamento è stato svaligiato dai ladri. Come riporta il Giornale la giornalista si trovava a cena con il suo fidanzato in un ristorante di Milano. I malviventi ne hanno approfittato per fare irruzione nella sua casa. Hanno così rubato tutti i beni di valore custoditi dal volto noto dello sport televisivo. Tanta paura per la Leotta.

Furto in casa di Diletta Leotta

Come riferisce il Corriere della sera, i ladri si sarebbero introdotti nell’abitazione della donna, situata nei pressi della centralissima Corso Como. Diletta Leotta abita al nono piano di uno dei palazzi più nuovi della zona. Stando alla ricostruzione del Corriere non hanno divelto la porta d’ingresso, probabilmente blindata, ma sono riusciti a entrare da una delle finestre. Una volta dentro hanno potuto agire quasi indisturbati, visto che pare siano riusciti a trovare la cassaforte di Diletta Leotta, che sarebbe stata asportata.

Il bottino: gioielli e contanti

Qui, la conduttrice custodiva gioielli, orologi e contanti per un valore stimabile in circa 150 mila euro. Sul furto stanno indagando le forze dell’ordine, accorse immediatamente dopo la chiamata della ragazza. Ora gli inquirenti dovranno analizzare i filmati delle videocamere di sorveglianza della zona e sentire eventuali testimoni che si trovavano nei pressi dell’abitazione. Sfogliando il suo profilo social, si nota che la giornalista ieri si sia concessa una serata di relax in un noto ristorante di Milano. Molto probabilmente i malviventi che avevano intenzione di derubarla la seguivano sui social. Non è la prima volta che i ladri si servano dei social  scoprire i movimenti di personaggi più o meno noti e poi approfittare di una loro assenza per derubarli.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • roberto bassi 8 giugno 2020

    mamma mia che preoccupazione. le hanno portato via 150 mila euro di mercanzia varia che ha potuto permettersi di comprare senza fatica e senza alcuna particolare capacità. pensate a quei poveri medici, infermieri, portantini che si si sono fatti un mazzo tanto per cercare di sconfiggere il covid-19.
    loro non possono permettersi nulla o quasi. pensiamo a questa cose

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica