L’atto d’amore delle banche: bloccato il finanziamento all’imprenditore per uno scoperto di 20 euro… (video)

venerdì 8 maggio 12:58 - di Redazione

Altro che atto d’amore da parte delle banche: l’imprenditore veneto Gino Zorcai racconta l’incredibile vicenda lo riguarda. La sua banca, il Credito cooperativo San Giorgio, gli ha negato il finanziamento nonostante il decreto del governo che si impegna a garantire per le imprese, a causa di uno “scoperto” di 20 euro su un conto corrente inattivo. “Quindi signor Conte ma tutto questo grande amore ma dov’è? – conclude Zorcai –  Io come imprenditore non ho bisogno dell’amore della banca, io dalla banca chiedo solo una cosa, la professionalità, la serierà e il rispetto per le aziende”.

Giorgia Meloni sulla sua pagina Fb ha rilanciato il video di Gino Zorcai con questo commento: “Ascoltate con quale assurda motivazione la banca ha bloccato la pratica di affidamento di Gino Zorcai, imprenditore veneto. Sarebbero questi i famosi “atti d’amore” delle banche per aiutare le nostre aziende?”.

Ascoltate con quale assurda motivazione la banca ha bloccato la pratica di affidamento di Gino Zorcai, imprenditore veneto. Sarebbero questi i famosi "atti d'amore" delle banche per aiutare le nostre aziende?

Pubblicato da Giorgia Meloni su Venerdì 8 maggio 2020

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • mrk 10 maggio 2020

    Siamo sicuri che sia per i 20 euro di scoperto?
    Non è che sia per i 39 milioni di euro che aveva ottenuto da Vento Banca senza garanzie? O magari per la sua condanna per bancarotta fraudolenta?

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica