Lezione dall’Italia agli sciacalli stranieri: “I leoni rimangono leoni e i cani restano cani…” (video)

domenica 5 aprile 20:15 - di Domenico Bruni
lezione dall'italia ponte vecchio (

Grande lezione dall’Italia agli speculatori stranieri. Nel corso di una trasmissione su RaiPlay, nella rubrica di Fiorello vivaraiplay, un agente immobiliare racconta una storia vera. Uno speculatore straniero scrive a un’agenzia immobiliare italiana dicendo di essere interessato a un certo immobile su cui era in trattativa. Però chiede uno sconto del 55 per cento vista la attuale difficoltà del settore immobiliare e dato che voi italiani state andando in bancarotta. La vicenda viene raccontata e in trasmissione viene mandata per intero la grande risposta dell’agenzia via mail. Eccola.

Lezione a chi vuole approfittarsi dell’Italia

“Gentile signore, grazie per il suo interesse, tuttavia non prevediamo la possibilità di applicare lo sconto da lei desiderato. Vede, il nostro Paese si è sempre rialzato dalle prove peggiori a cui la storia lo ha sottoposto, ci rialzeremo anche questa volta. Tra l’altro, deteniamo oltre il 70 per cento del patrimonio artistico e culturale mondiale. Nel Mediterraneo inoltre sono fiorite le maggiori civiltà dell’antichità. Civilità che hanno condiviso progresso, cultura e conoscenza.

L’agenzia risponde con una mail in italiano allo straniero

Credo che anche lei si trovi nella sua abitazione, così avrà il tempo sicuramente di tradurre questa nostra mail, quindi le scrivo in italiano. E la invito anche a tradurre questo antico detto. Sui cadaveri dei leoni festeggiano i cani, Ma i leoni retano sempre leoni e i cani restano sempre cani. Cordialità.

Giorgia Meloni posta il video con un commento

Il video è stato postato anche da Giorgia Meloni con questo commento. “Prendetevi due minuti e guardate questo video. Una storia di quell’Italia orgogliosa che non si piega di fronte a chi vorrebbe approfittare di un suo momento di debolezza. Quell’Italia che vuole farcela a rialzarsi con le proprie forze. Quell’Italia bella, fiera e senza eguali, i cui valori sono e saranno sempre la nostra forza”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • carlo 19 aprile 2020

    Siamo Italiani, siamo fatti così, poi c’è il resto del mondo!!

  • ernesto nani 9 aprile 2020

    w l’ ITALIA ,,,, sull’arma si cade , ma non si cede !!! dal libro di Padre Luigi Ghilardini, che evoca il martirio di 9.000 soldati che a Cefalonia nelle isole Greche non cedettero al ricatto Tedesco e preferirono l’ ONORE e La Morte che al ricatto becero dei Tedeschi di Hitler :

  • Renzo 8 aprile 2020

    Ma ancora parlate di queste cazzate!!!!!!…….
    Andiamo fuori dall’Europa! !!!!!!!

  • Dina 8 aprile 2020

    Ben fatto,strano come anche in questo momento così delicato ci si debba difendere anche dalle offese,tipo i cugini francesi o tedeschi o il giornalista inglese,secondo il quale il virus era l’ennesima scusa degli italiani fannulloni per stare a casa….chissà dove sta lui adesso….

  • Giampiero 8 aprile 2020

    Il tempo è galantuomo… Parlerà per i Leoni e……. Per i cani

  • ANTONIO CAPONE 8 aprile 2020

    ORGOGLIO ITALIANO CHE PORTA A VINCERE LA BATTAGLIA ANCORA UNA VOLTA. G R A N D E I T A L I A .

  • Marco 8 aprile 2020

    Grande…. Siamo anni luce avanti… Ne usciremo fuori alla grande anche se non si saprà mai chi è l’artefice di tutto questo (come ustica) ma sempre leoni siamo

  • Sirio 7 aprile 2020

    Lo sciacallo e’ un animale che per sopravvivere mangia carogne ed e’ a 4 zampe, e non accumula grandissime quantita’ di cibo ma quelle necessarie per vivere.Lo sciacallo umano, bipede e’ il peggior essere vivente che accumula, accumula, accumula, senza averne un bisogno primario per se. Credo sia una forma di inferiorita’, una forma di insicurezze che solo cosi’ puo’ farlo sentire appagato. Ma forse anche per essere il piu’ ricco del cimitero.La ricchezza e’ un altra cosa.

  • Marco Romano 7 aprile 2020

    Mark Twain ha scritto: “tutto quel che mi importa sapere di un uomo è che sia un essere umano: questo mi basta…non potrebbe essere nulla di peggio”

  • Pino carciofaro 7 aprile 2020

    Giorgia purtroppo dovrai condividere anche queste due righe:

    Gli italiani purtroppo non hanno nessuno in grado di rappresentarli, di uomini con le palle non ce ne sono in parlamento, mi spiace non apparire femminista o un amante delle pari opportunità (seppur consapevole che avrei piu successo )ma per tirare fuori l’Italia da questa immensa buca, occorrono Leoni “Uomini veri…con le palle, leali, coraggiosi, intelligenti e predisposti al sacrificio.
    Tu pensa…come immaggineresti un Salvini, un Renzi, un Di maio, un Conte a capo di una nave che affonda.. Sono rammaricato nel vedere questa Italia in mano a degli incompetenti, gente che con un tredici si è trovata al comando di un paese e non intende mollare.Tra l’altro voi dell ‘opposizione non avete acun collante e d’altronde una Leonessa come te non può pretendere di affrontare il pericolo rappresentato dai branchi di iene (o cani) che come possono azzannano dove gli capita.
    Non avendo del Leoni al tuo fianco non potrai mai sconfiggere i tuoi nemici.
    Si gli italiani si riconoscono nella fierezza di esser tali ma al momento non hanno un punto di riferimento. Mi auguro di vederti presto al fianco di Leoni e sono certo che a brevissimo usciranno dalla foresta incendiata, rappresentata dal mondo iimprenditoriale.Si gli imprenditori, solo noi possiamo intervenire e salvare questo paese, noi che oltre ad essere la spina dorsale dobbiamo diventare anche il cervello e con un trapianto buttare nel secchio quello ormai malato gestito ancora da tale Giorgio Napolitano che echeggia nei palazzi grazie ai suoi emulatori.
    L’unica figura seppur non riscontrabile come uomo forte ma di buon senso è il nostro presidente Mattarella ma anche Lui, solo non può bastare, e poichè uomo onesto e leale sarà sempre devoto a chi lo ha indicato, limitando enormemente il suo cuore nelle scelte.

  • Lisa 7 aprile 2020

    Per l elmo di S. S é cinta la testa….dov é la Vittoria?
    Eccola…VIVA L ITALIA:))💕

  • Paolo 6 aprile 2020

    Sono orgoglioso e fiero della risposta data sia nei modi, sia nella forma. Condivido: ci rialzeremo piú forti di prima; se migliori dipenderà solo da noi.

  • marino 6 aprile 2020

    un pensiero che esprime una forza straordinaria, una delle cose più belle mai lette in vita mia, magnifico
    grazie

  • FB 6 aprile 2020

    ….concordo in tutto, con la sola eccezione dell’antico detto, non a caso arabo….culture a mio modo di vedere superiori avrebbero utilizzato la iena, non certamente il cane, sempre pronto a sacrificarsi per l’uomo a costo della propria vita!

  • Settimo 6 aprile 2020

    Grande Italia, paese di grande civiltà. Italia degli Etruschi, dei Shardana(Nuragici) dei Romani, del Rinascimento, della Cultura ect… Mentre voi, tedeschi, olandesi, nord Europa, vivevate nelle caverne e mangiavate erba e bacche. Siamo orgogliosi di essere italiani.

  • Carmela Ciuffreda 6 aprile 2020

    L’eleganza Italiana ,e’concentrata nella risposta !

  • sergio 6 aprile 2020

    Fantastica!!!! Cio’ che ci ha sempre salvato e sempre ci salvera’ e’ la nostra capacita intellettuale e l’orgoglio per la nostra Patria

  • Gaetano LA TERZA 6 aprile 2020

    Nulla da eccepire! Ma mi si rivoltano le budella a pensare che certi atteggiamenti sono frutto dell’operato di certi CANI nostrani che da anni, armati della loro presunta superiorità morale ed intellettuale, si arrogano il diritto di governare questo Paese fregandosene del voto del popolo e riducendo, con le loro scelte, la nostra credibilità internazionale e la nostra economia nelle condizioni che tutti conosciamo.Ora, nel momento del pericolo si travestono da LEONI e invocano unità, tricolore e Fratelli d’Italia…. cose che noi, i LEONI veri, facciamo sempre e a prescindere…… poi, quando questa battaglia sarà vinta, i LEONI torneranno a dover assistere intristiti a questa moltitudine di CANI che latreranno la loro gioia sulle note di bella ciao e di bandiera rossa.
    Vorrei piangere, ma non posso…….

  • D'Orsi avv. Gaetano 6 aprile 2020

    E pensare che fino a ieri gli sciacalli alla Soros erano chiamati a tenere lezioni anche nelle Università. Passato questo momento strapperemo tutti il simbolo di questa ignobile Europa.

  • Marco 6 aprile 2020

    Fiero di essere italiano… ce la faremo perché non siamo da meno di nessuno e a quelli che ci chiamano ” quelli là” rispondiamo noi ce la faremo come sempre anche senza di voi.

  • Andy Rygon 6 aprile 2020

    Possiamo imparare da tutti , ma nessuno ci può dare lezioni di orgoglio, capacità e professionalità . Orgoglioso dei essere italiano e degli italiani TUTTI ! Discorso a parte la politica …

  • LAURA 6 aprile 2020

    TVB Italia….. anche se sono straniera il mio cuore batte qui dall’ 2006 è sono fiera di vivere in questo meraviglioso Paese! Bravo Italia ….non muoiono cavalli quando vogliamo i cani!💞💕💝💟

  • biagio 6 aprile 2020

    Ben fatto, ottima risposta!
    Speriamo che la nostra politica abbia l’accortenza di non farci diventare cadaveri di Leoni, ma capisca che la ricreazione è finita.
    Basta con:
    – sprechi nella finanza pubblica;
    – sconti di pena per evasori e delinquenti;
    – false riforme della giustizia, delle tasse e della sanità.
    Infine occorrono delle chiare regole del gioco. Incominciando ominciare una seria e definitiva legge elettorale, e, finendo con poche e semplici leggi.

  • FEDERICO 6 aprile 2020

    ORGOGLIO ITALIA.
    TUTTI CI DANNO PER MORTI.
    FACCIAMO VEDERE A TUTTI, ANCHE A QUESTE M…. CHE CI RIALZEREMO!!!
    FACCIAMO IL NOSTRO!!! FACCIAMO IL NOSTRO, ANCHE PER DARLA NEL C…. A QUESTI SCIACALLI!!!

  • Paolo 6 aprile 2020

    Ma togliere le pubblicità per fare ascoltare le notizie fa cosi schifo, cordiali saluti.
    PS: sono un vostro ammiratore ma cosi non fate un buon servizio

  • Io non sto con Oriana 6 aprile 2020

    “Egregia signora,

    la mia offerta al ribasso è motivata da un contesto contingente che è dato da due fattori essenziali. Il primo è rappresentato dalla contrazione dei mercati di cui ha colpa l’epidemia in corso. Il secondo, ben peggiore, è rappresentato dalla brutta situazione economica in cui il suo “paese” si trova.
    Vede, il drastico calo del potere d’acquisto intervenutovi nel corso degli ultimi decenni ha un colpevole preciso. E non è né l’Unione Europea né l’usura giudaica né il signor Soros, per quante balle possano darvi a bere visto che ormai voi mangiaspaghetti vi bevete di tutto e non vi pare neanche il vero.
    I colpevoli siete voi.
    Siete voi, perché avete gettato alle ortiche un secolo buono di lotte sociali e sindacali in cambio di qualche straccio firmato, e chi non era troppo convinto si beccava anche di terrorista.
    In questa situazione conta solo il libero mercato, come un agente immobiliare dovrebbe sapere molto bene.
    E questo porta a un motivo meno contingente.
    La mia offerta risponde alle leggi del libero mercato. Leggi che nessuno di voi si sogna di criticare… fin tanto che gli riempiono le tasche. E per riempirvi le tasche è almeno dai tempi dell’antiquario Bardini che il patrimonio storico cui dite di tenere tanto ve lo vendete a tocchi e bocconi.
    Ciò premesso, temo proprio che mi rivolgerò altrove: in fondo, un cane vivo ha una libertà di movimento e di azione che un leone morto non ha più. Sarà già tanto se qualcuno gli userà il pietoso ufficio della sepoltura… prima che della cosa inizi a interessarsi l’ufficio di igiene.

    Si abbia per intanto i miei più irridenti saluti.”

  • Cristoforo Di Bernardo 6 aprile 2020

    Magnifico e commovente. Orgoglio Italiano

  • Pino 6 aprile 2020

    Tutto autocelebrativo, tutto molto bello.
    Ma, sentiremo un ruggito quando gli sciacalli avranno ucciso i leoni?
    I Leoni e le Leonesse, se non sono più vivi, a chi servirà, a chi ?

  • Gerardo 5 aprile 2020

    Grandi grandi grandi FORZA ITALIA QUANDO NOI FACEVAMO STRADE E ACQUEDOTTI I SIGNORI VIVEVANO NELLE CAVERNA CON LA FACCIA DIPINTA

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica