Renzi smentisce l’inciucio con la Lega. «Balle. Divertitevi pure con le fake news»

martedì 3 Marzo 11:59 - di Stefania Campitelli
Renzi

Inciucio con la Lega? Matteo Renzi smentisce tutto. Nessuna manovra segreta con Matteo Salvini. «Da dieci giorni dico: basta polemiche. Lavoriamo tutti insieme», scrive sulla sua e-news l’ex premier. «Hanno voluto far polemica anche sui miei rapporti con la Lega per questo messaggio di una settimana fa a Fontana. Hanno detto che io faccio gli inciuci perché ho detto di lavorare tutti insieme, da Salvini a Zingaretti. Non a caso ieri giustamente il Pd e la Lega si sono visti. E non a caso oggi giustamente Conte riceve tutti, maggioranza e opposizioni, a Palazzo Chigi. Tutti insieme!». L’ex rottamatore non ci sta a passare per chi trama nell’ombra. E torna a invocare la collaborazione bipartisan. A

Renzi smentisce inciucio con la Lega

«Poi ciascuno si tiene le sue idee su come questa vicenda dovesse essere gestita ieri e di come dovrà essere gestita domani. Io adesso penso solo all’oggi», continua Renzi, che resta una spina nel fianco per Conte. «E per me la priorità sono gli italiani, specie i più deboli. Chi invece vuol fare polemica su retroscena e fake news faccia pure. Ma lasci stare noi che abbiamo da lavorare…».

Meloni: Salvini ha chiarito. Sono d’accordo

Salvini dal suo conto oggi pensa ad altro. Ha già detto, però, di escludere ogni collaborazione con il Pd. E con Renzi. Giorgia Meloni, intanto, dai microfoni di Povera patria, avverte. «Il governo dell’emergenza non si farà. Sono contenta che Salvini abbia chiarito. Sono d’accordo con lui. Ma non sono io che ho proposto un governo d’emergenza nazionale. Lo hanno proposto lui e Renzi. Comunque ora sappiamo che non accadrà».

Collaborare non vuole dire che si debba fare un governo insieme, insiste la leader di Fratelli d’Italia. «Per me la nazione viene prima della fazione. Trovo stucchevole che si debbano tenere in piedi governi agonizzanti. Che usano il dramma del rischio sanitario e del tracollo economico per restare in sella. E rimandare le elezioni. L’Italia ha bisogno di qualcuno che si assuma la responsabilità delle scelte. Io voglio mandarli tutti a casa. Non puoi dirmi che per l’unità nazionale devo governare con Renzi e con Di Maio».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • VINCENZO DI TOLVE 7 Marzo 2020

    I CASINISTI DEL GOVERNO, PRIMA ABBAIANO POI AZZANNANO L’AVVERSARIO DISCOLPANDOSI?
    Vi ricordate della guerra in Libia con mezzo milione di morti di donne vecchie e bambine? Ebbene, abbiamo visto che oltre ai morti hanno causato un esodo Biblico di Immigrazione illegale, così molte sanguisughe si arricchiscono sulla pelle dei poveri cristi prima bombardati, e poi spennati molti uccisi e carcerati. E vi ricordate chi sono questi Untori di Guerra? Gli Usa con Obama, Clinton, e il bravo è attuale pretendente a Commander in Chief Biden, sempre se abbatte Trump, UE Francia con Mitterrand, Sarkocy e la sciura Sola Merkel e ora si scoprono che il focolaio era davanti al suo naso? A livello Regionale abbiano il Kompagnuzzo Zingaretti chiudendo ospedali e in Basilicata con i Governatori della Sinistra dal 1995 al 2019 Dinardo, Bubbico, De Filippo, Pittella. Ebbene scelsi il mio logo di Residenza a Pisticci come Servizio Usl e Ospedale di Tinchi, vi era il reparto Maternità con eliporto, e pian piano chiuso. Servizi mancanti: alla Comunità; Farmacia, pompa Benzina-Gas Gpl, Servizi di tabaccheria automatica. Io mi ricordo nella vacanza in Sardegna che in estate aprivano molte attività, più farmacie, Pizzerie e discoteche per una Popolazione di 5000 e Tinchi quattrocentoquarantasei con Laureati 41, Diplomati 128, Licenza Media 143, Licenza Elementare 85, Alfabeti 42, Analfabeti 7. Manutenzione di e strade Poderali discreto. Marconia e Pisticci più sporco da venticinque anni. E nomi delle Vie, parziali evidenti che, i M5somarelli sono peggiori di altri Politici. In poche parole, essere Amministratori vuol dire fare il meglio dei Cittadini ed essere per primi competenti non come il ex Capo Ripartizione, nominato alla Regione Lombardia mi rispose: “ Non serve sapere, ma sapere coordinare i Consulenti. ” E io pago, gli errori con orrori Covit-19! https://vincenzoditolve.wordpress.com/2020/03/07/i-casinisti-del-governo-prima-abbaiano-poi-azzannano-lavversario-discolpandosi/