Renzi: «Conte finalmente ha chiuso le “dirette” di Casalino. Ora faccia dimettere l’amico di Grillo»

giovedì 26 marzo 10:54 - di Franco Bianchini
Renzi

Matteo Renzi dice il suo “finalmente”. Fa il buono, alla “vogliamoci tutti bene perché c’è l’emergenza”. Ma – a Circo Massimo su Radio Capital – non risparmia dure stoccate al premier (e soprattutto a chi lo circonda). «Bisogna dare atto a Conte che ha interrotto le dirette Facebook di Casalino. Hascelto di stare in Parlamento con noi. Io sono stato il primo a fare dirette Facebook da Palazzo Chigi, è giusto. Ma bisogna dare certezze ai cittadini. Il presidente del Consiglio era prima alla Camera e poi al Senato. Noi siamo a disposizione per lavorare con lui».

Renzi: l’emergenza sanitaria durerà a lungo

«Abbiamo il compito di affrontare una emergenza sanitaria che non dura una settimana. Durerà mesi, forse qualche anno, finché il vaccino non produce effetti. Dobbiamo trovare  il modo di convivere, non possiamo chiudere la gente in casa per mesi». Oggi «si deve stare tutti insieme», afferma Renzi. «Prima del coronavirus c’era tensione con Conte, stavamo pensando a soluzioni alternative. Ora c’è da stare tutti insieme, tutti vanno sostenti e  aiutati».

Il caso del consulente Gunther Pauli

L’affondo contro Casalino non basta. «Serve una conferenza stampa in meno, un Dl in meno e qualche tampone ai medici in più», continua dando un’altra stoccata. Ma non solo. «Il presidente del Consiglio ha nominato suo consulente Gunther Pauli, un amico di Grillo. Di personaggi pittoreschi ne abbiamo», incalza Renzi. «Quello che ha detto sul 5g è azzardato, forse il presidente del Consiglio potrebbe far dimettere questo Pauli, cancellare quel Tweet. E dire che abbiamo bisogno di più innovazione, non di meno innovazione».

«Draghi dice cose sacrosante, va ascoltato»

«La lettera di Draghi al Ft andrebbe letta e imparata a memoria da molti politici», conclude Renzi a Circo Massimo su Radio Capital. «Le idee che Draghi sono giuste. Draghi dice cose sacrosante, vanno ascoltate»,

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Forconi 27 marzo 2020

    Renzi , Renzi, ma proprio non riesci a stare a casa e ritirarti ad annaffiare l’orticello di famiglia che con il suo fertile terreno che e’ stato ben concimato da te, potra’ darti delle belle patate, carote ed altro.?

  • federico 27 marzo 2020

    Renzi vada piuttosto a farsi due passi sulle coste. Ad es., la Riviera di Ponente sembra un cimitero. Centri in grado di ospitare d’estate decine di migliaia di persone, ora hanno qualche migliaio di persone, chiuse nei negozi e abitazioni. Spiagge, lungomari, persino le scogliere vietate al transito ed alla percorrenza. Chiusi i mercati che in questa stagione già sono semideserti. Restano aperti i supermercati, che sono buchi in cui l’aria non circola e ci si può infettare. Praticamente nessuna mascherina. Assembramenti folli nelle strutture “sanitarie”

  • franco 26 marzo 2020

    Mario Draghi ha brillantemente gestito le finanze dell’Europa intera durante tutto il suo mandato ed è stato da tutti encomiato. Io credo che durante la sua gestione l’Italia sia anche stata tra quelle nazioni che ne hanno tratti maggiori benefici. Questo è l’uomo che certamente più di chiunque altro può prendere lo scanno del comando e guidare l’Italia in questo momento così difficile.
    Presidente Mattarella: nel governo del nostro paese sono stati fatti rimpasti frequenti di dubbia liceità, con risultati non sempre positivi.
    Oggi è certamente il momento che Lei prenda in considerazione una decisione drastica varando al più presto un nuovo governo di unità nazionale e che, usando tutto il suo carisma per convincerlo, chiami Mario Draghi a farne capo. Egli è l’uomo che ci può senz’altro portare fuori della crisi nel modo migliore, rinsaldando contemporaneamente quella stima che ci compete dal mondo intero.
    Grazie per l’eventuale attenzione ai pensieri di un Italiano fiero di esserlo.

  • Saulo 26 marzo 2020

    Non dimentichiamo chi è Draghi e chi rappresenta

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza