Reddito di cittadinanza, altro scandalo: 32enne viveva in Francia. Percepiti 3000 euro di beneficio

mercoledì 11 marzo 8:44 - di Redazione
reddito di cittadinanza

L’ennesimo scandalo del reddito di cittadinanza. Stavolta a scoprire la beffa è stata la Guardia di finanza di Orbetello che ha eseguito un controllo facendo venire alla luce un’altra “furbetta”. Ha infatti individuato una trentaduenne orbetellana, responsabile di aver percepito un beneficio non spettante pari a tremila euro.

Ecco come aveva avuto il reddito di cittadinanza

Gli accertamenti hanno preso in esame la Dichiarazione sostitutiva unica. Ciò ha permesso di appurare la non veridicità dei dati riportati nella domanda presentata per ottenere il reddito di cittadinanza. Nello specifico, la donna aveva autocertificato falsamente di aver risieduto in Italia negli ultimi due anni. Invece, nella realtà, aveva vissuto in Francia.

Pochi giorni fa il Sicilia un altro scandalo

Nonostante percepisse l’assegno si dava da fare anche in attività illecite. Un ragazzo di 24 anni, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, è stato arrestato con un complice dopo aver tentato un colpo in una villetta di Carini,

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza