Johnny Depp, l’audio choc dell’ex-moglie violenta Amber Heard: ti stavo colpendo, perdo il controllo

domenica 2 Febbraio 12:53 - di Redazione
JOHNNY DEPP - AMBER HEARD

Un audio choc, pubblicato in esclusiva dal DailyMail.com , rivela l’indole violenta di Amber Heard, l’ex-moglie di Johnny Depp e la sua propensione ad alzare le mani contro l’ex-marito.

Mi dispiace non averti colpito in faccia con un vero schiaffo, ti stavo colpendo ma non ti ho dato un pugno. Tesoro, non sei stato preso a pugni”, uno dei passaggi registrati in una delle conversazione fra Amber Heard e Johnny Depp. Conversazioni in cui, spiega il DailyMail, la donna “cerca di minimizzare il suo sfogo della sera precedente” contro quello che, all’epoca, era il marito.

E ancora: “Non so quale sia stato il movimento della mia mano, ma stai bene, non ti ho ferito, non ti ho dato un pugno, ti stavo colpendo“, dice Heard, che rinfaccia a Johnny Depp di averla colpita a sua volta. “Ti ho spinta”, replica l’attore.

La pubblicazione dell’audio choc che dimostra l’inclinazione di Amber Heard alla violenza domestica va ad innestarsi su una vicenda che si trascina da mesi. E che ha riservato già parecchi colpi di scena.

Qualche tempo fa Amber Heard aveva firmato un editoriale per il Washington Post, nel quale l’attrice avrebbe descritto nel dettaglio le sue esperienze come presunta vittima di violenza domestica. Ora si scopre che le cose stanno in maniera parecchio diversa.

A quell’editoriale aveva fatto seguito una denuncia di Johnny Depp che aveva portato in tribunale della Virginia la vicenda in una causa per diffamazione da 50 milioni di dollari.

E ora arriva l’audio choc. Da cui emergono botte e lanci di oggetti al marito nei momenti di rabbia.
Particolari che aggiungono nuovi dettagli del divorzio fra l’attore Johnny Depp e l’ex moglie Amber Heard.

Nella confessione audio, infatti, l’attrice 33enne ammetterebbe di aver colpito il divo di Hollywood. E di avergli lanciato addosso “pentole, padelle e vasi” in un eccesso d’ira.

Le registrazioni in possesso del quotidiano inglese farebbero parte di una sessione informale di terapia di due ore registrata, consensualmente, nel 2015 sul cellulare di Amber Heard. E concessa a DailyMail.com da una fonte.

Negli audio Depp appare disperato: “Sono partito ieri sera. Onestamente, te lo giuro, perché non riuscivo a sopportare l’idea di un altro scontro fisico, di altri abusi fisici fra noi. Perché se avessimo continuato – dice l’attore rivolgendosi all’allora moglie – sarebbe andata fottutamente male. E piccola, te l’ho già detto. Sono spaventato a morte, in questo momento siamo una fottuta scena del crimine”.

Ma Heard, spiega il DailyMail, “che ha chiesto il divorzio nel maggio 2016 accusando Depp di averla picchiata durante il loro matrimonio durato 18 mesi, avverte: “Non posso prometterti che non arriverò di nuovo alle mani. Dio, a volte mi arrabbio così tanto da perdere” il controllo, confessa nell’audio.

Secondo il quotidiano, ci sarebbero anche altri nastri in cui gli ex-sposi si scambierebbero accuse di violenza domestica.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica