Sondaggio Mentana, boom di Lega e FdI. Numeri da incubo per Pd e M5S, vicini ai minimi storici

martedì 21 gennaio 10:28 - di Redazione
Sondaggio

Numeri da incubo per le forze di governo a una settimana dal voto in Emilia Romagna.  Il sondaggio SWG illustrato  da Enrico Mentana durante il Tg di La7 registra il botto della Lega.  Di nuovo sopra il 33% dopo giorni in cui le rilevazioni la davano stabile o in discesa. Ma la cattiva notizia per le forze di governo diventa un dramma se si guardano i numeri dei partiti della coalizione del Conte 2. Il Partito Democratico perde uno 0,2% (18,2%) e il MoVimento 5 Stelle guadagna uno 0,4%, rimanendo comunque sotto il 16%. Una débâcle che incrementa lei paure per le Regionali alle porte.

Fratelli d’Italia porta a casa una crescita ulteriore di mezzo punto percentuale, salendo al 10,9 per cento; mentre Forza Italia perde uno 0,6%. Pessime notizie anche per Matteo Renzi. Italia Viva scende ancora: dello 0,3% rispetto a una settimana fa. Attestandosi al 4,5%.

Il sondaggio: incubo per il governo Conte

Il  sondaggio  certifica una volta di più la fiducia della maggioranza degli italiani nei confronti della coalizione di centrodestra.  All’interno della quale si conferma il partito di Giorgia Meloni come un valore aggiunto e trainante. All’interno della coalizione di governo, invece, è buio pesto. Tendenze di segno opposto per Pd e Movimento 5 stelle. A pochi giorni dal voto la sitazione del governo precipita.

Fuori dal Parlamento partiti minori, come Azione di Calenda (2,6% / -0.3%); Leu (3,0%/ -0.1%); sale +Europa (2%/+0.4%); Verdi (1.9%/-0.3%) e Cambiamo! di Giovanni Toti (1,2%/ +0.2%%).

Altro dato interessante riguarderebbe i partiti di Silvio Berlusconi e Matteo Renzi. Se si votasse oggi con in vigore il Germanicum proporzionale con sbarramento al 5 per cento, infatti, Italia Viva sarebbe ancora lontana dall’asticella e potrebbe puntare solo al diritto di tribuna (massimo un senatore e cinque deputati) previsto dalla legge elettorale proposta da Pd e 5 Stelle. Il partito di Renzi infatti perde tre decimali e, secondo il sondaggio Swg, va al 4,5%. Ma anche Forza Italia si avvicina pericolosamente alla soglia di sbarramento con il 5,2% (-0,6 il calo).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza