Protesta contro Zingaretti: «Come pretendi di governare l’Italia se non sai guidare la Regione?»

mercoledì 22 gennaio 14:16 - di Redazione
Zingaretti

Zingaretti sott’accusa. Il caos rifiuti nel Lazio è totale. «Mica c’è solo la Raggi da mandare a casa, dopo quello che è successo ieri sera in Campidoglio sui rifiuti. Ma anche in Regione serve un repulisti». Lo scrive sulla sua pagina Facebook 7 Colli annunciando la manifestazione del Centrodestra contro Zingaretti. Ieri migliaia di cittadini hanno manifestato davanti al Campidoglio contro la discarica a Monte Carnevale. Ora la protesta si sposta davanti alla sede della Giunta Regionale del Lazio.

La protesta del centrodestra

«Zingaretti non è mai presente in Consiglio Regionale»,  si legge su 7 Colli. «Di fatto non si occupa più di governare il Lazio per dedicarsi alla segreteria del Pd e alle varie campagne elettorali regionali. Per questo motivo – avevano spiegato gli organizzatori nel presentare l’iniziativa a 7 Colli – andremo sotto il suo ufficio a ricordargli che in sette anni di presidenza del Lazio, non ha saputo dare alla regione un’amministrazione capace di risolvere i tanti macro problemi che hanno pesanti, quotidiane, ricadute sulla qualità della vita dei cittadini. Dalla Sanità ai Rifiuti, dalle Infrastrutture, all’Ambiente ed anche Mobilità, Edilizia Popolare, Occupazione e Sviluppo. Ci sono gravi e non più differibili criticità in tutti i settori principali della vita pubblica, servono interventi urgenti ed incisivi nell’immediato, ed una visione d’insieme per una progettualità più a lungo termine, che questa maggioranza zoppicante non sa attuare».

Presidio contro Zingaretti

L’iniziativa,  spiega ancora 7 Colli,  assolutamente meritoria, è dei consiglieri regionali del Lazio di Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia, Energie per l’Italia. «E nasce essenzialmente per denunciare l’assenza di Zingaretti dalla politica regionale, preso dalle campagne elettorali in giro per l’Italia». Tanti i cartelli preparati «cartelli su cinque punti essenziali (Sanità, rifiuti, ambiente, lavoro e trasporti) per ridicolizzare i cinque punti che Zingaretti ha presentato dopo la riunione di Contigliano». La domanda che pone il centrodestra è: «Come pensi di poter governare l’Italia se non sei neanche in grado di guidare la Regione?».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza