Paura nella metro di Roma: donna vuole entrare senza biglietto e tira fuori una scacciacani

venerdì 10 gennaio 18:27 - di Redazione
metro

Paura nella metro di Roma, dove nella tarda mattinata di oggi una donna ha estratto una pistola. L’episodio si è verificato intorno alle 12.30 nella centrale stazione di Lepanto, che serve la zona dei tribunali. La fermata è rimasta chiusa per una mezz’ora. L’arma si è poi rivelata essere una scacciacani.

La donna ha provato a entrare senza biglietto

La donna, sulla cui identità non sono stati forniti dettagli, ha tentato di oltrepassare i tornelli della metro Lepanto senza pagare il biglietto e, alla vista dei militari dell’esercito in servizio di vigilanza, ha mostrato loro una pistola scacciacani, senza mai puntargliela contro ma tenendola lungo il fianco. I militari hanno provveduto subito a rendere sicura la zona, allontanando le persone di passaggio e tentando di tranquillizzare la donna.

Scene da film d’azione nella metro di Roma

In un momento di distrazione della donna, come in un film d’azione, i militari sono riusciti a disarmare la donna e a bloccarla con tecniche Mcm (Metodo di combattimento militare). La donna, successivamente fermata dai poliziotti intervenuti sul posto, è stata poi portata al pronto soccorso del vicino ospedale Santo Spirito. Lì, affidata alle cure dei sanitari, è stata sottoposto a una valutazione psichiatrica.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica