Crimi s’è già montato la testa: “Il capo ora sono io, dicono tutti che sono il più adatto”

venerdì 24 gennaio 12:53 - di Leo Malaspina

Vito Crimi, “reggente” del M5S dopo l’addio di Luigi Di Maio, inizia la sua carriera da leader con una bella gaffe. Un’intervista in cui si loda e si sborda, come si usa dire, al Corriere della Sera. E un’altra, al Mesaggero, che smentisce dopo averla letta.

“Tutti i poteri a me”

“Non ci poniamo il problema dei tempi o dei poteri, ma di guidare il M5S nella riorganizzazione. In ogni caso, da capo politico ho tutti i poteri previsti dallo statuto”. Crimi al “Corriere fa lo spavaldo. Sullo stato d’animo con cui affronta questa missione, dice: “È una sfida, sento una grossa  responsabilità. Ho avuto tantissimi attestati di stima, attivisti e colleghi si sentono rassicurati. Mi dicono che sono la persona giusta per condurre il Movimento in questo momento di crescita, alla luce della mia lunga esperienza. Ma non farò nessuno strappo, lavorerò in continuità con il percorso che Luigi ha avviato. E che io devo portare avanti alla luce delle criticità rilevate”.

E proprio sui rapporti con Di Maio, cerca di frenare le polemiche. “Mai stato conflittuale, ma sempre di leale confronto e collaborazione. E così continuerà ad essere. L’elenco dei risultati che abbiamo portato a casa e che Luigi ha ricordato è sbalorditivo. Altro che conflittualità, è produttività. Io sul governo non ho il minimo dubbio e lavorerò in continuità, a partire da Autostrade”.

La smentita di Crimi

L‘intervista pubblicata oggi da “Il Messaggero” “è falsa. Spiace constatare l’ennesimo, maldestro, tentativo di qualche giornalista parlamentare che si aggira per i corridoi a caccia di dichiarazioni carpite fuori contesto, a tratti
immaginarie, per poi spacciarle come ”interviste”. Lo scrive il capo politico del M5s, Vito Crimi, in un post pubblicato sul blog delle Stelle.

“Che tristezza vedere all’opera questi professionisti della disinformazione, che quotidianamente screditano il lavoro onesto di tanti bravi giornalisti. L’unica intervista che ho rilasciato è al Corriere della Sera”, conclude Crimi.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Adele Secchi 24 gennaio 2020

    Mi piacerebbe sapere da dove proviene il Sig. Crimi visto che vanta tanta professionalità Grazie

  • In evidenza