Bonaccini furibondo litiga al bar con un elettore: “Non faccia il fenomeno”. “Impari l’educazione” (Video)

giovedì 16 gennaio 14:18 - di Ginevra Sorrentino
Figuraccia di Bonaccini frame da video postato su Facebook

Stefano Bonaccini su di giri. Il governatore dell’Emilia-Romagna tradisce segni di nervosismo innegabili e, prima rinnega il partito democratico (e toglie il simbolo dei dem dal suo profilo Facebook e dai poster della campagna elettorale). Poi si scaglia contro un elettore al bar, reo di essere arrabbiato con la classe dirigente. Forse più dello stesso candidato alla soglia della prove delle urne… E Matteo Salvini, a testimonianza dell’aria frizzante che si respira in regione in questi giorni, pubblica e diffonde sulla sua pagina social il video dell’increscioso episodio che coinvolge Bonaccini e un elettore al bar. E con tanto di commento della competitor Borgonzoni a corredo del post…

Bonaccini litiga al bar con un elettore deluso

La vicenda, approdata sui social e incoronata in tv da un servizio de La7, vede duellare a suon di “io” il governatore dem e un elettore arrabbiato della rossa Emilia. Io ho gli stivali, vede? Non faccia il fenomeno». Tuona l’operaio in tuta con galosce ai piedi. Dalla fine del bancone si fa largo un Bonaccini furibondo che, stagliandosi faccia a faccia con l’interlocutore sconosciuto, replica più che irritato: «Lei ha bisogno che impari l’educazione. Adesso mi lasci parlare. Mia mamma era orfana di entrambi i genitori, da bambina ha dovuto emigrare per sopravvivere. Io vengo da una famiglia molto umile. Lei a me non insegna cosa significa lavorare perché io lavoro 14 ore al giorno comprese le domeniche. Quindi sia rispettoso degli altri»…

La replica (con commento) di Salvini e della Borgonzoni

Non solo. A stretto giro arriva anche la replica di Lucia Borgonzoni che, a corredo del video postato da Salvini con tanto di didascalia, («Che nervosismo… Il 26 gennaio si cambia»), commenta: «Immagini non belle. Al mio avversario del Pd consiglierei che agli elettori si risponde con un po’ più di calma e un po’ meno di arroganza: l’Emilia-Romagna non è roba vostra. Dal 26 gennaio inaugureremo una nuova stagione: dell’ascolto, della libertà e della partecipazione. P.s. Sono comunque molto nervosi. Chissà come mai»… Già, perché se il match consumato su un ring della Bassa tra Bonaccini e un elettore, si è concluso con un 1-1 e la palla tornata al centro. La partita più importante: quella che in palio ha messo la conquista del vertice della Regione, è ancora tutta da giocare. E al momento i bookmakers non scommetterebbero sull’irascibile Bonaccini…

In basso il video del litigio da bar postato da Matteo Salvini sul suo profilo Facebook.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza