Sallusti ridicolizza il capo sardina: «Idiota dire che con il centrodestra arriva la dittatura» (video)

venerdì 6 dicembre 15:35 - di Ernesto Ciecaquaglia

«Avete detto che non volete  svegliarvi una mattina con la dittatura se vince il centrodestra in Emilia Romagna».  Alessandro Sallusti inchioda il capo delle sardine in diretta tv. Accade a Otto e mezzo su La7. Il direttore de il Giornale maramaldeggia con il giovane Mattia Santori. Che da un po’ di tempo è invitato nei talk show come “volto pulito” della sinistra. Una mera operazione di propaganda che risulta controproducende. Soprattutto quando la sardina se la deve vedere con un vecchio marpione come Sallusti. Il quale ridicolizza l’inesperto Santori. «Non mi risulta che in Lombardia ci sia gente che va in montagna» (come i partigiani ndr). Parliamo infatti di uma regione governata dal centrodestra. La sardina non sa che ribattere. Prima nega di aver parlato di dittatura. Poi accusa Salvini di non avere argomenti contro la “buona amministrazione” , a sue dire, dell’Emilia. Di qui il fatto che Salvini parlerebbe d’altro. Il giovane Mattia dice il tutto con un sorriso stereotipato. E non si accorge di darsi la zappa sui piedi. Così dimostra infatti platealmente che il suo è un movimento di “ascari”. Come le truppe coloniali di una volta, è funzionale al potere. Senza fare parte dell'”esercito metropolitano”. Dove s’è mai visto un movimento di protesta contro l’opposizione? È l’ultima trovata della propaganda di sinistra. La trovata di sfruttare il vantaggio dell’opposizione. Pur stando al potere. Una trovata che però, a quanto pare, non fuziona. Tutti i sondaggi continuano infatti a segnalare la crescita del centrodestra. E il regresso dei referenti politici delle sardine. Quel Pd e quel M5S di cui non si deve ufficialmente dire. Con le sue apparizioni televisive, il giovane Mattia spera forse in un seggio. A futura memoria. Lo diedero al Casarini spaccatutto. Perché non lo dovrebbero dare alla gentile sardina? Già, ma che sinistra  sarà?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • liliana pedrolli 14 dicembre 2019

    caro sallusti, per quante idiozie possa dire Mattia Santori, non arriverà mai a dirne tante quante ne hai detto tu nella tua carriera di leccaculo della destra. Il tuo abbraccio e bacio dietro le quinte di “Di martedì” a salvini lo hanno visto tutti! Va in pensione che è meglio oppoure stai zitto che è meglio ancora!

  • ANTONIO GIOVANNETTI 7 dicembre 2019

    Ma questo è solo un poverello che usa la capigliatura per dissipare l’intelletto, L’intensità e la concentrazione interna si vedono dalla espressione eloquente.

  • Maurizio Giannotti 7 dicembre 2019

    Sono soltanto degli emeriti idi/oti ingaggiati dai Compagni Democratici che vogliono sembrare di essere supportati dai cosiddetti “movimenti spontanei”. Ma di spontaneo hanno una cosa sola.: la faccia da pesce lesso del loro ducetto, che si trova certo a maggior agio nelle discoteche piuttosto che nei salotti TV a parlare di politica!!!

  • GIOVANNI TAGLIAFERRI 7 dicembre 2019

    Guardando bene il popolo delle sardine,non è difficile scoprire che ci sono parecchi baccalà!

  • sergio 6 dicembre 2019

    QUESTO TIPO DELLE SARDINE A PARTE ESSERE UN IGNORANTE MOSTRUOSO E IL VUOTO COMPLETO…CHE COSA IMBARAZZANTE!!!!!!!!!!!!

  • Luca Lucci 6 dicembre 2019

    Capisco questi idioti di sardine, loro non vogliono regole e con la destra devono rispettarle. Con la destra non arriva la dittatura ma il rispetto delle regole. Sardina con cervellino affumicato. IDIOTA

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica