L’ultimo addio a Gaia e Camilla: domani i funerali delle due amiche investite a Roma, unite da un tragico destino

giovedì 26 dicembre 12:27 - di Redazione
investite a Roma foto Ansa
L’ultimo addio a Gaia e CamillaSi svolgeranno domani mattina alle 10.30 alla parrocchia del Preziosissimo Sangue, in via Flaminia Vecchia a Roma, i funerali delle due 16enni investite e uccise nella notte tra sabato e domenica scorsi a Corso Francia. Per l’omicidio stradale è indagato il 20enne Pietro Genovese. Una tragedia che ha coinvolto tre famiglie e che ha straziato un’intera città…

Domani i funerali di Gaia e Camilla, le due amiche investite a Roma

Unite nella loro giovane vita. Insieme fino all’ultimo istante della loro breve esistenza. Stando a quanto ricostruito in seguito agli accertamenti autoptici, infatti, Gaia e Camilla si stavano dando la mano mentre attraversavano la strada. Hanno compiuto insieme quegli ultimi passi. E insieme sono morte sul colpo e non sarebbero state investite da altre auto. La causa in particolare è stata lo sfondamento della scatola cranica provocato dall’impatto con l’auto guidata da Pietro Genovese. In base a quanto accertato dall’autopsia, dunque, sui corpi sono presenti diverse fratture ma non segni di trascinamento. Per questo i corpi delle due ragazze non dovrebbero essere stati trascinati da altre auto. Uno strazio senza fine per le famiglie delle due giovani vittime.

Le parole dei familiari delle due giovani vittime

«Adesso non ho ragioni per andare avanti. Gaia era la mia forza dopo l’incidente che avevo subito», ha detto da subito il padre di Gaia, e come riferisce il suo legale, l’avvocato Giovanni Maria Giaquinto. «È molto provato. Nel 2011 ha subìto un grave incidente in moto, all’Eur, che lo ha costretto sulla sedia a rotelle», spiega il legale. facendo chiaramente riferimento alle ulteriori implicazioni tragiche del caso. «Questa tragedia ha un risvolto ancora più drammatico perché colpisce un uomo già provato duramente. Questa notte non ha chiuso occhio. È distrutto per quanto accaduto». «Voglio giustizia, non vendetta», ha fatto sapere invece da parte sua la madre di Camilla tramite il proprio legale: l’avvocato Cesare Piraino. Il quale ha spiegato:«Il padre, la madre e la sorella di Camilla sono distrutti per quanto accaduto. È una famiglia unita, colpita in modo tragico da questa vicenda». Una vicenda che domani registrerà l’ultimo addio a Gaia e Camilla. Due figlie. Due amiche, unite da un tragico destino…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica