Justin Timberlake e lo scandalo della foto rubata: «Chiedo scusa a mia moglie, avevo bevuto troppo»

giovedì 5 dicembre 16:43 - di Redazione

«Mi scuso con la mia stupenda moglie e la mia famiglia». Con queste parole postate su Instagram  Justin Timberlake rompe il silenzio dopo lo “scandalo” della foto rubata. L’attore e cantante, infatti, è stato immortalato  mentre teneva la mano di Alisha Wainwright. Sua coprotagonista nel film Palmer. I due stanno girando a New Orleans. E sono stati fotografati insieme durante una serata trascorsa fuori a bere insieme. Lei gli accarezzava la gamba e lui le teneva la mano. La notizia è finita su molti siti di gossip perché Timberlake è sposato dal 2012 con la 37enne Jessica Biel. Le foto e il video pubblicati da The Sun hanno fatto il giro del web. Justin Timberlake è stato visto mano nella mano con l’attrice Alisha Wainwright. Un tradimento? O solo «un gesto innocente»?

Timberlake chiede scusa per la serata brava

Per farsi perdonare Timberlake ha spiegato pubblicamente quello che sarebbe successo nella fatidica serata. E si è scusato per «aver ferito le persone che amo». «Sto lontano dal gossip il più possibile, ma per la mia famiglia sento che è importante che io parli dei recenti rumors che stanno ferendo le persone che amo», la premessa.
Poi scrive: «Sto lontano dal gossip il più possibile, ma per la mia famiglia sento che è importante che io parli dei recenti rumors che stanno ferendo le persone che amo. Poche settimane fa ho fatto un grave errore. Ma – sia ben chiaro – non è accaduto nulla tra me e la mia coprotagonista. Ho bevuto troppo quella sera e mi pento del mio comportamento. Questo non è l’esempio che voglio dare a mio figlio. Mi scuso con la mia stupenda moglie e la mia famiglia – prosegue –per averli trascinati in una situazione così imbarazzante e mi impegnerò per essere il miglior marito e padre che posso essere. Sono molto fiero di lavorare sul film Palmer e non vedo l’ora che la gente possa vederlo»

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica