Stromboli, Protezione civile: scatta l’allerta gialla per il vulcano

11 Nov 2019 19:26 - di Redazione
Stromboli

Stromboli in allerta. Una nuova allerta gialla come comunicato dalla Protezione civile. Il Dipartimento ha disposto il passaggio di livello per lo Stromboli. Da quello arancione al giallo. Mantenendo la fase operativa di ”attenzione”. Questo secondo quanto previsto dal Piano Nazionale di emergenza per l’isola. Decisione adottata alla luce delle valutazioni della riunione del 7 novembre dalla Commissione. Per la previsione e prevenzione dei grandi rischi possibili. Col parere dei Centri di Competenza. A cominciare dal Dipartimento della Protezione Civile della Regione Siciliana. La valutazione del livello di allerta si basa sulle segnalazioni di fenomenologie. Nonchè su scie di pericolosità rese disponibili dai Centri di Competenza. L’Istituto Naz. di Geofisica e Vulcanologia (Etneo, Vesuviano e Palermo). Quindi, il Dipartimento Scienza della Terra dell’Università di Firenze. Infine, il CNR (Istituto per il rilevamento elettromagnetico dell’ambiente).

Stromboli in allerta

Il livello di allerta giallo indica uno stato di potenziale disequilibrio del vulcano. Prevede una attività di tipo stromboliana elevata o molto elevata. Attività accompagnata da possibili colate laviche lungo la Sciara del Fuoco. Da piccole emissioni di lava confinate in area craterica. Quindi, per la sicurezza dei cittadini, rimangono in vigore le precauzioni. L”interdizione alla navigazione nel mare antistante la Sciara del Fuoco. Il divieto di escursioni sopra i 290 metri. Occorre infine tener presente altri fattori. I passaggi di livello di allerta possono non avvenire in modo sequenziale o graduale. Sono sempre possibili variazioni repentine o improvvise dell’attività. Così come esplosioni maggiori o parossistiche. Che possono verificarsi a prescindere dal livello di allerta.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA