Paura a Stromboli, nuova forte esplosione: turisti in fuga si rifugiano in chiesa (video)

mercoledì 28 agosto 13:29 - di Giorgia Castelli

Impressionanti le immagini che arrivano dalla Sicilia. Una forte esplosione è avvenuta poco dopo mezzogiorno sullo Stromboli, con ricaduta di sabbia, cenere e altro materiale vulcanico. Alcuni testimoni hanno riferito che l’eruzione, preceduta da un forte boato, sarebbe stata di intensità maggiore a quella che il 3 luglio scorso provocò una vittima. Al momento, come si apprende, non si registrano feriti. Molta paura tra i turisti sull’isola. Una grande nube nera si è alzata e ha oscurato il cielo. Un gruppo di turisti dopo l’esplosione si sono rifugiati nella chiesa San Vincenzo. Stanno tutti bene, anche se sono molto spaventati. Sull’isola c’è una pioggia di cenere e materiali. Nei giorni scorsi Eugenio Privitera, direttore dell’Osservatorio etneo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) aveva parlato della situazione del vulcano: «Abbiamo assistito anche ad alcune piccole colate laviche per trabocco sulla parte medio-alta della sciara del fuoco e a piccole frane, con il rotolamento di blocchi incandescenti che finiscono in mare».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#eruzione #stromboli #vulcano #live #eolie #sicily

Un post condiviso da Valentina Vitale (@valuzzi77) in data:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi