Celentano parla bene delle sardine e la gente cambia canale: crollano gli ascolti di “Adrian”

29 Nov 2019 11:52 - di Redazione
Celentano

Ha filosofeggiato di politica, Adriano Celentano, per risollevare le sorti del suo programma. Ha sterzato a sinistra, tra sardine e immigrati, cercando di cavalcare l’onda anti-Salvini (che poi onda non è). Ma il risultato è stato pessimo. Un flop, peggio dei flop precedenti. La quarta puntata di Adrian ha toccato il punto più basso negli ascolti. Solo l’11,1%, un risultato che delude tutti e su cui Mediaset è chiamata a riflettere. Gli spettatori sono stati 2.695.000, in calo. Per non parlare dei dati riguardanti il cartone animato, che ha totalizzato 1.263.000 (8.35%).

In sostanza, parli di sardine e la gente cambia canale. Dopo la parte musicale con Morgan, in studio c’erano Francesca Fialdini, Chiara Geloni e Luca Somma. E sinito la domanda: «Ti piacciono le sardine?». E Celentano: «Mi piacciono perché vanno controcorrente. È importante andare controcorrente». Somma continua a parlare di “pesce”, e questa volta parla di Capitano, o meglio “Capitone”.Più che evidente il riferimento a Matteo Salvini: «Il Capitone avrebbe potuto piacermi all’inizio quando la gente aveva paura. Perché la gente ha paura. Però poi dopo c’è stata qualche…”, e tronca la frase.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Daniela 30 Novembre 2019

    Cambio sempre canale quando un cantante o attore fa politica … era meglio se andava in pensione anni fa , si sta bruciando ogni possibilità di essere ricordato come un grande artista

  • ANTONIO GIOVANNETTI 30 Novembre 2019

    Celentano si crede ancora un trascinatore di folle. Dovrebbe essere tanto intelligente da rendersi conto che il suo tempo è finito, che la gente lo subisce quando viene infilato a forza nelle trasmissioni. Basta …; nemmeno più nel cartone animato piace. Eppure continua a commettere l’errore di acclamare la sinistra. Se vuole recuperare qualche ascolto si butti dalla parte del 32,5%

  • roberto baggio 29 Novembre 2019

    Celentano dovrebbe continuare a fare il menestrello musicante, mestiere che lo ha reso famoso,e lasciare ad altri il ruolo di “tribuno della plebe sputasentenze” che da tempo ha usurpato non avendone la stoffa essendo lui stesso un narcisista gravato dal peccato di presunzione onnisciente.

  • GIANNI 29 Novembre 2019

    CELENTANO IL SUCCESSO TI HA DATO ALLA TESTA ..DA FIGLIO DI DIO SEI DIVENUTO PURE TU SCHIAVO DI SATANA???VERGOGNATI E CHIEDI SCUSA SARDINA!!!

  • SUGERITI DA TABOOLA