Teatro Eliseo, proclamati i vincitori del premio “Penisola Sorrentina”

mercoledì 23 ottobre 14:08 - di Redazione
Al teatro Eliseo di Roma sono stati proclamati i vincitori della 24ª edizione del premio nazionale “Penisola Sorrentina” che si svolgerà al teatro delle Rose di Piano di Sorrento il 26 ottobre nel cartello dei grandi eventi della Regione Campania.
Il Premio, fondato nel 1996 dal poeta sorrentino Arturo Esposito, si conferma un appuntamento di rilievo per il mondo della cultura e dello spettacolo. L’evento è posto sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Mibact e dal Ministero dell’Interno. Sarà uno speciale omaggio-video introduttivo di Maurizio Costanzo a dare il via alla serata-spettacolo che a Piano di Sorrento porterà nomi prestigiosi della cultura e dello spettacolo.

Barbareschi ha fatto gli onori di casa

Insieme con il direttore generale del premio, Mario Esposito, sono intervenuti, per la presentazione romana, il direttore artistico dell’Eliseo Luca Barbareschi (dallo scorso anno presidente della sezione teatro del riconoscimento), Danilo Rea (presidenze della sezione musicale del riconoscimento), Vincenzo Iaccarino sindaco della città di Pianodi Sorrento, il critico letterario Patrizia Danzè (che ha tracciato il profilo dello scrittore e prefetto Raffaele Lauro cui è stato consegnato il premio alla carriera narrativa dopo una introduzione letta dall’attrice e cantante Anna Capasso, vincitrice premio nell’edizione 2018).

Tutti i vincitori del premio “Penisola Sorrentina”

Ecco l’elenco completo dei vincitori e tutte le categorie premiate nell’edizione 2019: Sergio Cammariere (premio per la musica); Pierdavide Carone (premio giovane autore – Lino Trezza); Maurizio Costanzo (premio alla carriera); Christian De Sica (premio per il teatro); Fabrizio D’Esposito (premio genius loci); Vanessa Gravina (premio personaggio femminile); Svetlana Kasyan (premio internazionale); Raffaele Lauro (premio alla carriera narrativa); Ludovica Nasti (premio attrice rivelazione); Gino Rivieccio (premio Dino Verde); Gennaro Sangiuliano (premio per il giornalismo); Senato & Cultura (premio per comunicazione istituzionale).
(Nella foto di Mario Occhiobuono Luca Barbareschi e Mario Esposito)

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza