Erdogan si conferma nemico dell’Europa: vi manderò milioni e milioni di rifugiati

giovedì 10 ottobre 14:01 - di Giovanni Trotta

Erdogan si conferma il nemico princpale dell’Europa. Ma la Turchia fa ancora parte della Nato. Erdogan ”manderà 3,6 milioni di rifugiati” in Europa se Bruxelles definirà come ”una invasione” l’operazione militare lanciata ieri nella Siria nordorientale. Lo ha dichiarato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan intervenendo ad Ankara e minacciando di ”aprire le porte” ai rifugiati siriani attualmente in Turchia. ”Hey Unione europea! Non potete definire la nostra operazione come un’invasione”, ha sbeffeggiato Erdogan. L’unico obiettivo dell’operazione militare turca è quella di ”eliminare il terrorismo”.

Erdogan coi curdi ha un conto da regolare

In realtà il conto di Erdogan coi curdi è antico. Lui non sopporta che in Turchia ci siano venti milioni di curdi. E per questo li perseguita da anni. E’ vero che una minranza curda aderisce al Pkk, ma sono pochi. Il Pkk, partito comunista curdo, si è reso responsabile di numerosi attentati. Ma i curdi nella maggioranza sono un popolo che chiede solo una patria. Divisi tra quattro Paesi, solo in Iraq hanno una certa autonomia. La loro capitale è Erbil. Anche da qui sono venuti soldati curdi che anno sconfitto l’Isis in Siria. E’ al loro coraggio e alla loro abnegazione se oggi l’Europa è un po’ più sicura. L’invasione armata turca, una vera aggressione, ha lo scopo di eliminare i curdi. Probabilmente Erdogan ora vuole regolare i conto con loro una volta per tutte. Come fecero oltre un secolo fa i suoi avi con gli armeni. Genocidio che ancora oggi la Turchia nega. Ma le prove ci sono tutte: in milioni furono massacrati. Ora la storia sta per ripetersi con i curdi. Erdogan teme l’istituzione di uno Stato indipendente curdo in Siria. Perché confinerebbe con la Turchia. Ma la responsabilità più grande dello sterminio curdo sarà degli Usa. Gli americani infatti hanno abbandonato quel popolo al loro destino, ritirandosi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Fabrizio 11 ottobre 2019

    Non dimentichiamo pure noi, la Turchia è sempre stato il NEMICO DELL’EUROPA, se, a suo tempo, i turchi non fossero stati fermati davanti a Vienna, ora dominerebbero l’Europa……..

  • 11 ottobre 2019

    Il dittatore è un pezzo che ha alzato la voce contro l’occidente e la colpa è soltanto dei politicanti incompetenti della UE e dei capi di alcuni stati.
    In passato,nonostante le discriminazioni razziali,gli stermini di persone insofferenti alla dittatura,gli accanimenti,previo incarcerazioni e torture,contro gli avversari politici,,l’ONU,la UE e tanti capi di stato occidentali non hanno mosso un dito.
    Anzi,con il loro comportamento,non hanno fatto altro che avallare il comportamento del despota e concedendogli anche benefici economici.
    Sarebbe ora che il mondo intero prendesse una ferma decisione per farlo regredire dai suoi propositi di espansione e di distruzione di un popolo.

  • ADRIANO AGOSTINI 11 ottobre 2019

    Caro HITLER bisogna vedere se noi li facciamo passare. Attento che stai giocando col fuoco e presto, come Hitler, scatenerai la terza guerra mondiale. Trump l’ha capito e per non scatenare lui la guerra ha ritirato le sue truppe per non essere accusato di essere un guerrafondaio, come fece con la Corea del Nord. L’Europa ancora no e annaspa. Ma la storia si ripete. Altro che neo-fascismo previsto da quegli imbecilli di sinistra che contnuano ad accogliere.

  • rino 11 ottobre 2019

    E gli americani premono per fare entrare i turchi in Europa? Le loro alleanze con Turchia e Emirati sono pericolose, sono nemici dell’occidente.

  • Giuseppe Tolu 10 ottobre 2019

    Certo, perché hai trovato un’Europa di cacca! Essendo l’Europa , rispondendo ad una simile stronsata, ti avrei parato davanti casa tutta la flotta navale militare europea. Una sola persona passa il confine anche per sbaglio? Ti avrei mandato una di quelle bordate in contemporanea da tutte le navi che ti sarebbe passata una volta per tutte la voglia di riccattare l’Europa. l’Europa !? Dimenticavo, tutti possono fare quel che vogliono, comandati come siamo da alcolizzati e avvinazzati che pensano solo a ritirar la loro lauta paga mensile senza pensare agli europei.

  • In evidenza