Bastianich sgonfia i sogni di gloria di chef Rubio: «Chi è? L’ho sentito nominare, ma non so chi sia»

mercoledì 16 ottobre 17:41 - di Redazione
rubio bastianich

Tweet, polemiche, querelle non sono servite a chef Rubio. Dopo il flop di ascolti del suo programma, un’altra mazzata si abbatte sulla presunta popolarità del cuoco con velleità politiche. Una doccia fredda che da uno che, invece, su cucine e tv ha costruito un successo autentico: Joe Bastianich. «Chi è Rubio? Se assumerei mai Chef Rubio in un mio ristorante? Non so neanche chi sia. L’ho sentito nominare, ma non ho mai visto un suo programma. Non so chi è», ha detto il volto simbolo di MasterChef, nel corso del programma I Lunatici su Radio2.

Bastianich si confessa

Dopo aver parlato della sua vita, dei suoi successi, delle sue passioni, Bastianich ha spiegato come «il carattere su MasterChef si è evoluto negli anni». «Magari all’inizio – ha spiegato – usavo un atteggiamento più aggressivo perché non avevo le capacità per gestire un discorso. Poi negli anni le cose sono cambiate. Non avevo mai fatto televisione, anche quella è stata un’opportunità. La vita è unica, ma io ne ho avute 3-4 in una sola…».

Un buon consiglio anche per Rubio

La tv è “invasa” dagli chef? «Forse dobbiamo tornare al classico. Lo chef alla fine è una persona che cucina per gli altri, dà sostanza e piacere ad altri. Lo chef è un po’ insicuro, deve essere sempre giudicato su ogni singolo piatto e sempre apprezzato e lodato per le cose che fa. È il momento che lo chef torni in cucina». Un consiglio che appare quanto mai valido proprio per Rubio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza