Sbarchi, hotspot di Lampedusa al collasso. La Ocean Viking soccorre 109 migranti

martedì 17 settembre 17:48 - di Redazione

La Ocean Viking, nave di Sos Méditerranée e Medici senza frontiere, ha soccorso prima 48 migranti su una barca in difficoltà a 53 miglia dalle coste libiche e, poche ore dopo, altre 61 persone. Ci sono donne, bambini molto piccoli e un neonato. Molti dei soccorsi nella seconda operazione hanno inalato carburante e i medici li stanno curando. In totale a bordo dell’imbarcazione ci sono 109 persone.

Non si fermano intanto gli sbarchi a Lampedusa: un barcone con a bordo 46 tunisini è arrivato stamane sull’isola. L’imbarcazione in legno si è fermata a Cala Maluk. Gli uomini della Guardia di Finanza hanno bloccato i 46 migranti e li hanno all’hotspot di contrada Imbriacola. Nella notte sono arrivate altre 10 persone, tutti tunisini. Nell’hotspot di Contrada Imbriacola  ci sono 210 persone a fronte di una capienza massima per 95. Appena ieri, 69 profughi erano stati trasferiti con il traghetto di linea per Porto Empedocle (Ag) dove sono giunti in serata.

La scorsa notte inoltre la Guardia Costiera Italiana ha soccorso un barchino con a bordo circa 90 migranti in piena area di responsabilità maltese su richiesta dell’autorità SAR maltese. Le unità navali messe a disposizione dalla Guardia Costiera italiana arrivate in area, dopo aver intercettato il barchino, hanno confermato le precarie condizioni di galleggiabilità dell’imbarcazione e hanno quindi disposto il trasbordo dei migranti sulle unità della Guardia Costiera italiana. Terminato il trasbordo la Centrale operativa della Guardia Costiera italiana ha richiesto all’autorità SAR coordinatrice un punto di rendez vous con il pattugliatore maltese per il successivo trasbordo, che tuttavia non è stato concesso. Al momento le unità della Guardia Costiera italiana con a bordo i migranti salvati stanno facendo rotta verso le acque territoriali maltesi in attesa di ricevere istruzioni sul luogo di sbarco.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • mikepz 19 settembre 2019

    almeno i titoli di questo giornale me li aspetto più rispettosi della verità e del vocabolario: non migranti ma clandestini, non soccorre ma traghetta

  • Antonio 17 settembre 2019

    Spero che insieme alla raccolta firme per la legge elettorale se ne faccia una anche per stabilire se gli Italiani vogliono o non vogliono l’immigrazione.
    Siamo stufi di subire in silenzio questa invasione.

  • In evidenza