Fazio piange: «Salvini mi ha attaccato 113 volte. Con i soldi che guadagno compro case»

venerdì 27 settembre 11:56 - di Monica Pucci

Che tempo che fa domenica riprende le trasmissioni ma cambia ancora rete: da Rai3 a Rai1e infine a Rai2, con Fabio Fazio che in una lunga intervista al Venerdì di Repubblica denuncia la quantità di attacchi politici subiti da Matteo Salvini, 113, e la mancanza di solidarietà da parte della Rai. E lascia intendere che il trasferimento da Rai1 a Rai2 non sia frutto dei deludenti ascolti fatti registrare lo scorso anno, ma dalla congiuntura politica sfavorevole. «Ma sono molto felice, non lo considero punitivo. Avrei anche potuto oppormi, ma non ha senso restare in un ambiente che ti considera un problema e non una risorsa», dice il conduttore:

Due milioni e mezzo di euro all’anno per Fazio

Interrogato sui suoi compensi d’oro, un contratto due due milioni e 400mila lordi l’anno, più i diritti d’autore e i guadagni di Officina, la società in compartecipazione con Magnolia che lo produce, Fazio parla delle polemiche sui suoi compensi come frutto di strumentalizzazioni politiche: «Non voglio fare il vittimista, ma quando un ministro ti nomina oltre cento volte, qualcosa non va».  Poi Fazio si lamenta del fatto che la gente comune, a scuola, dice ai suoi figli: «Tuo papà ruba i soldi della Rai». «Ma sono solo fastidi» precisa Fazio, che spiega il suo rapporto con i soldi: «Ho un ottimo rapporto col denaro. Per uno cresciuto in una famiglia che doveva farci molta attenzione, è piacevole non dover guardare il menu di un ristorante prima di entrare. Non so investire quindi compro case e non ho lussi salvo qualche libro antico. Nessuno in America avrebbe da ridire sui compensi di un attore, ma qui funziona così. E poi sei quello di sinstra che porta in tv Savian0 e Mimmo Lucano che parla a quattro milioni di persone. Sei equilibrato, non insulti nessuno e piaci lo stesso. È chiaro che dai fastidio». Salvini, dunque: la sua ossessione: “«Mette a disagio. mentre sei a tavola, sentore il ministro dellìInterno che ti addita alla fola…».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica