FdI, boom di raccolta firme in Friuli. «Vogliamo portarne 100.000 a Roma il giorno della fiducia»

sabato 31 agosto 17:54 - di Redazione

«Grande successo dell’iniziativa di Fratelli d’Italia Friuli Venezia Giulia per la raccolta firme per chiedere “elezioni subito”. Mille firme in una sola giornata grazie ai tantissimi banchetti allestiti in tutta la Regione. Ad esempio a Trieste, Pordenone, Spilimbergo e altre zone la gente si è messa addirittura in fila per poter firmare e alla fine della mattinata sono state raccolte in poche ore centinaia di sottoscrizioni». È quanto afferma il il capogruppo di Fratelli d’Italia al Senato, Luca Ciriani, che questa mattina insieme al capogruppo regionale Claudio Giacomelli, al consigliere regionale Alessandro Basso e ai dirigenti provinciali, erano presenti ai banchetti per la raccolta firme. Obiettivo della mobilitazione nazionale è superare presto le 100.000 firme da portare in piazza il giorno in cui il governo dovrebbe chiedere la fiducia al Parlamento.

La mobilitazione FdI per le elezioni e contro il governo degli sconfitti

«Porteremo queste firme insieme alle altre che raccoglieremo in questi giorni a Roma – aggiunge Ciriani –: il nostro intento è far sentire la protesta degli italiani contro il governo degli sconfitti, che ha impedito ai nostri elettori di andare al voto e scegliere da chi essere governati. Moltissimi hanno riconosciuto che Fratelli d’Italia è l’unico partito che ha sempre avuto una linea coerente – conclude Ciriani – la grande adesione di oggi lo conferma”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza