Brasile sconvolto dalla rivolta in un carcere: 16 detenuti decapitati (video)

martedì 30 luglio 12:58 - di Redazione

E’ di 57 morti il bilancio di una rivolta in carcere nella località di Altamira, nello stato settentrionale brasiliano di Parà. Le autorità hanno riferito che gli scontri sono iniziati quando un gruppo di detenuti è riuscito a entrare in un’altra ala dell’istituto penitenziario dove erano reclusi membri di un gruppo rivale. Almeno 16 detenuti sono stati decapitati, mentre molti sono morti nell’incendio scoppiato nel corso della rivolta, durante la quale sono anche stati presi in ostaggio due agenti della polizia penitenziaria, poi rilasciati dopo un negoziato.

Brasile: è emergenza carceri

La capienza massima del carcere di Altamira è di 200 detenuti, ma al momento degli scontri la prigione ne ospitava almeno cento di più. Secondo le autorità locali il sovraffollamento era ancora gestibile. Il Brasile ha la terza più grande popolazione carceraria al mondo (700mila persone).  Le rivolte carcerarie sono piuttosto frequenti: lo scorso maggio 40 persone sono morte in quattro prigioni nello stato di Amazonas, nello stesso giorno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi