Schwarzenegger aggredito alle spalle con un calcio volante: le immagini finiscono in rete e agitano i fans (Video)

domenica 19 Maggio 11:10 - di Chiara Volpi

Aggredito brutalmente, alla schiena e senza un perché: nessuno screzio scatenante, nessun pregresso che possa in qualche modo se non giustificare, almeno spiegare l’insensato gesto. Dunque, come riporta tra gli altri in queste ore, il sito dell’Ansa riferendo dell’accaduto, “Arnold Schwarzenegger è stato aggredito fisicamente con un calcio volante alla schiena durante una sua partecipazione a un evento sportivo a Johannesburg, in Sudafrica. Il 71/enne attore e politico americano di origini austriache è barcollato, rimanendo in piedi, mentre è intervenuta la sicurezza, che ha bloccato l’energumeno”.

Schwarzenegger aggredito alle spalle con un calcio volante: interviene subito il servizio d’ordine

Dunque, è successo davvero: l’attore 71enne e sempre in splendida forma atletica, è stato colpito da un calcio volante che lo ha colpito alla schiena. È accaduto in occasione di un evento sportivo in Sud Africa, e il fatto è stato prontamente registrato e rilanciato dai siti di mezzo mondo. Proprio così: aggredito da dietro mentre chiacchierava con i fan. «Non c’è nulla di cui preoccuparsi», ha scritto poco dopo su Twitter lo stesso attore ed ex governatore della California per rassicurare i fan. «Pensavo di essere stato spinto dalla folla, il che accade spesso. Mi sono reso conto invece che sono stato preso a calci quando ho visto il video come tutti voi. Sono solo felice che l’idiota non abbia interrotto il mio Snapchat», ha poi concluso ironicamente la star di Hollywood. nel frattempo, però, la scena era stata prontamente registrata da un telefonino di qualcuno dei presenti mentre il mito Terminator disarmato e distratto stava riprendendo un gruppo di bambini che partecipavano al Wayne Price.

Il video girato spiega anche all’attore cosa gli è accaduto senza che se ne rendesse conto

Alzatosi immediatamente da terra subito dopo aver ricevuto il colpo, e ripresosi ancor più sollecitamente dal calcio volante subito e incassato repentinamente, l’ex governatore della California ed ex culturista ha anche dichiarato di non voler dar seguito all’episodio e dunque, di non voler sporgere denuncia. Una curiosità: nel video, dopo l’intervento della sicurezza, si sente una voce fuori campo gridare «Aiutatemi!».  E forse il prestante attore ripresosi all’istante è uscito dalla sala dell’evento che lo ospitava sorridente e apparentemente niente affatto dolorante, pensando più a quella richiesta d’aiuto che all’aggressione subìta in stile coi film di Bruce Lee e Jachi Chan…

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica