Immigrati fuggono per eludere i controlli: aeroporto di Bologna chiuso per due ore

sabato 25 maggio 15:46 - di Redazione

L’aeroporto di Bologna è stato chiuso per due ore, dalle 5.30 alle 7.30 circa. La chiusura è avvenuta  dopo che due passeggeri del volo proveniente da Marrakech, che si erano nascosti nei bagni dell’aereo, sono scappati. I due immigrati erano in fila per i controlli dei documenti quando sono fuggiti forzando le porte e raggiungendo le reti orlate di filo spinato. Sono riusciti a scavalcarle indossando abiti appositi che avevano con sé. Dopo gli accertamenti, gli agenti di polizia di frontiera sono riusciti a capire che i due marocchini avevano precedenti per detenzione di droga.

I due, entrambi marocchini, rispettivamente di 36 e 22 anni, attualmente residenti a Torino, sono ora ricercati. In precedenza avevano avuto problemi per questioni legate alla droga e, per sfuggire all’arresto, erano tornati in Marocco, per poi tentare il rientro in Italia ma escogitando un modo per evitare il controllo documenti. Lo stop ha causato diversi ritardi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza