Fratelli d’Italia al sit in dei lavoratori delle mense scolastiche. Lollobrigida: Campidoglio incapace

giovedì 23 maggio 17:44 - di Redazione

Una delegazione di Fratelli d’Italia guidata dal capogruppo alla Camera Francesco Lollobrigida, insieme con la consigliera comunale e vice presidente della commissione Trasparenza Rachele Mussolini e il capogruppo al consiglio comunale Andrea De Priamo, ha manifestato la propria solidarietà ai lavoratori che oggi si sono riuniti sotto al Campidoglio per protestare contro la gestione dei bandi delle mense scolastiche destinate agli asili nido e alle scuole elementari da parte dell’Amministrazione capitolina. ”Da tempo insieme al presidente Giorgia Meloni – ha detto Rachele Mussolini – denunciamo le gravi criticità relative ai bandi, criticità che purtroppo rischiano di compromettere seriamente i diritti dei lavoratori da una parte e la qualità del cibo destinato ai più piccoli dall’altra. Solleciterò una nuova riunione della Commissione Trasparenza per tentare ogni strada risolutiva”. ”Trovo inaccettabile che il Campidoglio scarichi la propria incapacità sulla pelle delle famiglie e dei lavoratori – ha sottolineato Francesco Lollobrigida – Si profila una palese violazione dello statuto dei lavoratori e, quindi, dei diritti degli stessi. In attesa di sapere la risposta dell’Anac alla segnalazione fatta dalle sigle sindacali sulla vicenda, depositerò in Aula una interrogazione al governo per capire se sia a conoscenza della grave situazione e che cosa intendano fare al riguardo”. ”Analogo atto verrà da me personalmente presentato in consiglio comunale – ha quindi annunciato Andrea De Priamo – Fratelli d’Italia non consentirà né la compressione dei diritti dei lavoratori né l’abbassamento dello standard della qualità del cibo destinato ai nostri figli”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza