Anziana uccisa in casa dai banditi. FdI: “La Raggi proclami il lutto cittadino”

domenica 12 maggio 20:00 - di Redazione

«L’omicidio della Signora Anna a Montesacro deve suscitare tutta l’indignazione possibile da parte delle istituzioni e dell’opinione pubblica e sarebbe opportuno che il sindaco Virginia Raggi, tra un miserere ed un passaggio a sud est, ad indire una giornata di lutto cittadino». Lo chiede Marco Palma, consigliere FdI nel Municipio Roma XI. La signora Anna, 89 anni, è stata uccisa a bastonate in casa, all’ora di cena. Gli assassini, secondo alcune testimonianze dei vicini, sarebbero dell’Est Europa. Ieri il sindacato cronisti romani ha denunciato una censura della notizia da parte della Questura di Roma. 

“Gli anziani soli a Roma sono a rischio”

Secondo il consigliere di FdI, la Raggi «dovrebbe occuparsi anche della sicurezza dei suoi cittadini e nell’ambito del consueto tavolo per l’ordine e la sicurezza di cui fa parte (tra i tanti esistenti in città) sarebbe opportuno avviare una strategia con il Prefetto e le Forze dell’ordine affinché si crei un percorso anche di sicurezza percepita con stazioni mobili nei punti nevralgici dei quartieri della città destinati a raccogliere segnalazioni e denunce, soprattutto da parte di quella fascia di cittadinanza più debole e più sola, ma soprattutto a diffondere una maggiore idea di sicurezza percepita e preventiva».

FdI chiede stazioni mobili in punti chiave della città

«Mi auguro che a tutto questo possa essere dato seguito. Immagino Piazza Enrico Fermi per l’XI Municipio, Piazza San Giovanni di Dio per il XII e così via. Sarebbe interessante soprattutto per monitorare le attività ed i contatti che certamente evidenzierebbero che un servizio come questo sarebbe di grandissima utilità. Chiederò alla presidente di FdI, Giorgia Meloni di farsi carico di questa iniziativa».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi