Vicenza, nonno filmava e violentava la nipotina: condanna soft, solo 5 anni di galera

martedì 2 aprile 13:32 - di Redazione

Cinque anni, con la possibilità di ricorrere in Appello per ottenere un’ulteriore riduzione della pena. Un anziano signore del Vicentino è stato condannato dal tribunale di Vicenza per aver abusato sessualmente della nipotina, che all’epoca dei fatti, nel 2012, aveva appena quattro anni, in più occasioni. Ieri il tribunale collegiale presieduto dal giudice Lorenzo Miazzi ha condannato, in primo grado, a cinque anni e quattro mesi di reclusione il nonno della piccola. L’uomo dovrà versare anche 50 mila euro a titolo di risarcimento danni. Il nonno si è sempre dichiarato innocente. All’uomo pensionato è stato contestato il reato di violenza pluriaggravata nei confronti di minore. Nel momento in cui i genitori lasciavano la figlia da sola a casa del nonno, lì si consumava l’orrore, col nonno che spogliava la bambina, per poi abusarla.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi