Pif: Mussolini dittatore di m…. La replica del pronipote: leggiti i libri di De Felice

mercoledì 10 aprile 13:18 - di Redazione

L’intervento di Pif al Festival del Giornalismo di Perugia ha avuto al suo centro il tema del “fascismo di ritorno”. Pif ha strumentalizzato gli episodi di Torre Maura mischiandoli con la notizia recente della candidatura alle elezioni europee di  Caio Giulio Cesare Mussolini con Fratelli d’Italia.

“Giorgia Meloni – ha detto Pif, che presentava il suo libro “Dio perdona a tutti” – ha candidato un nipotino di Mussolini e ha fatto un video davanti al Palazzo dell’Eur a Roma dove questo signore afferma che Mussolini ha fatto anche tante belle cose. Paragoniamo le leggi razziali alla bonifica delle paludi? Viviamo in un paese democratico e dobbiamo partire dal fatto che Mussolini, come tutti i dittatori di qualunque colore, era un dittatore di merda”. Il problema è che nel video cui accenna Pif non c’è alcun intervento di Caio Mussolini sul fascismo.

“Decenni e decenni di studi storici e poi arriva Pif – ha commentato il pronipote di Benito Mussolini – Gli consiglio di leggersi qualche libro di De Felice, qualche libro di Pennacchi, in modo che la prossima volta possa esprimere un concetto più articolato sulla storia d’Italia. Questi sarebbero gli intellettuali radical chic che ogni giorno ci fanno la lezioncina contro il populismo e le volgarità nel dibattito pubblico? Tra l’altro nel breve video con la Meloni all’Eur, non ho mai parlato del fascismo. Insomma, Pif è molto più bravo come regista che come spettatore…”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Vito Ignazio Fusaro 11 aprile 2019

    Credo che i pif feri se la cantano, se la suonano e se la ballano a proprio uso e consumo, auguri e figli maschi, che mandino a scuola per imparare la Storia: per loro non c’è più niente da fare, vivranno in eterno con la loro ignoranza e malafede.

  • MARIA ANGELA 11 aprile 2019

    Caro Pif, togli il paraocchi e leggi bene la storia. L’unico torto di Mussolini è di aver incontrato Hitler e di averlo assecondato. Mussolini ha fatto anche molte cose belle, non solo le Bonifiche dove c’erano paludi ma ha instaurato l’INPS, l’INAIL, IL SINDACATO, e LE 40 ore settimanali per i lavoratori e moltissime altre cose che non sto ad elencare. L’unico sbaglio è stato credere in Hitler ed entrare in guerra con tutte le conseguenze che ci sono state e che fortemente deploro. E i COMUNISTI cos’hanno fatto? molte più cose deplorevoli che onorevoli. Ma chi siete voi per giudicare, in negativo, tutti quelli che non sono di sinistra? E poi non serve offendere, serve sempre il ragionamento, poichè siamo dotati d’intelligenza!!!

  • Alberto Lazzari 11 aprile 2019

    Ma questi sinistroidi non si rendono conto che i veri dittatori sono proprio loro?

  • Mauro 10 aprile 2019

    DAL 1938 AD OGGI DI BENITO MUSSOLINI, NEL CORSO DEI MIEI 80 ANNI, HO ASCOLTATO CENTINAIA DI OPINIONI PRO E CONTRO, MA DI PIF ?……….

  • In evidenza

    contatore di accessi