Meloni agli amici di Vox: adelante! Vi aspettiamo nella grande famiglia europea dei conservatori

lunedì 29 aprile 12:05 - di Ginevra Sorrentino

Complimenti per lo storico risultato a Santiago Abascal e agli amici di VOX España. Con loro gli spagnoli hanno detto No ad ogni secessionismo, all’immigrazione incontrollata e alla deriva relativista. Adelante! Giorgia Meloni ha appena terminato di parlare all’affollato comizio di Reggio Calabria dove una piazza gremita ha accolto e applaudito il discorso della leader di Fratelli d’Italia che ha illustrato e presentato nel dettaglio candidati e punti del programma per le prossime elezioni europee del 26 maggio. E a proposito di europa e di consultazioni elettorali, proprio alla fine dell’incontro reggino la meloni applaude entusiasta l’affermazione popolare conseguita dai “cugini” di Vox che la percentuale dei primi risultati in arrivo dalla Spagna dà attestati su un lusinghiero 10%. «Un risultato storico», commenta la numero uno di FdI in un’intervista a La Stampa, e a stretto giro aggiunge: «Siamo nati tutti e due nel 2013, loro da una costola dei popolari, e noi del Pdl, speriamo di arrivare presto anche noi alla doppia cifra»…

La Meloni si congratula con Vox per il successo elettorale spagnolo: «Ora li aspettiamo in Europa»

Non nasconde soddisfazione e fiducia per l’affermazione di Vox e per possibili scenari di collaborazioni politiche future in ambito europeo, Giorgia Meloni, che sempre nell’intervista rilasciata al quotidiano torinese esordisce proprio dicendo: «Sono entusiasta per il risultato di Vox, ora li aspettiamo nella famiglia europea dei Conservatori: insieme potremo ribaltare la maggioranza che ha governato l’Ue fino ad oggi». E del resto, come sottolineato dalla stessa leader di FdI, i punti di contatto con i cugini spagnoli sono molti, moltissimi, di più: “infiniti”. «Abbiamo rapporti da tempo – spiega la Meloni nella chiacchierata giornalistica – li ho ospitati a Roma, lavoriamo a strategie comuni per un asse sovranista del Mediterraneo che prima non c’era». E del resto, il comune denominatore tra i due schieramenti è dato, come spiega la stessa Meloni a La Stampa, «dai temi della destra politica: unità e identità della nazione, famiglia naturale, stop all’immigrazione, radici cristiane, no all’islamizzazione, Europa come confederazione di stati sovrani». Basi comuni che potrebbero fare da solide fondamenta per la costruzione di una grande casa europea in cui i valori fondanti dei due schieramenti, italiano e spagnolo, possano trovare spazio programmatico e valore istituzionale.

Meloni: identità, nazione e famiglia sono i valori che ci accomunano ai cugini spagnoli di Vox

Dunque, un segnale forte, quello che dalla Spagna arriva al Belpaese, sia in termini di riscontro popolare che in termini di presa diretta sul terreno sociale di valori fondanti condivisi. «Anche questa lezione – chiarisce ulteriormente infatti nell’intervista alla Stampa, Giorgia Meloni – ci dice che, di fronte alla globalizzazione ha una vita lunga solo chi ha posizioni chiare su grandi questioni come identità, nazione e famiglia. Mentre chi, come i 5 Stelle vive solo sulla rabbia della gente è un fuoco di paglia: loro un giorno stanno con i gilet gialli, un altro con Merkel o con i liberali». Anche per questo, in nome di idee e valori fondanti e convinzioni incrollabili, la Meloni si dice fiera di rappresentare, «come conservatori, il terzo gruppo europeo»; anzi, di più: come rilanciato dalla stessa leader di partito su La Stampa, «puntiamo a essere l’anello di collegamento per una nuova maggioranza con popolari e populisti. Quanto all’Italia – conclude la Meloni – non tifo per la crisi di governo. Dico solo che se alle Europee ci sarà un risultato forte di FdI sarà chiaro a tutti che è possibile una maggioranza senza i 5 stelle. Poi ognuno si assumerà le sue responsabilità». Nel frattempo, stando ad oggi e ai risultati di oggi, «solo fratelli d’Italia – chiosa la sua leader – è sovrapponibile a Vox in Italia»…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi