Ero dentro quando è suonato l’allarme: la drammatica testimonianza di un’italiana ieri a Notre Dame (Video)

martedì 16 aprile 11:06 - di Filomena Auer

Nella valanga di racconti e ricostruzioni dell’incendio divampato per interminabili ore nella cattedrale parigina, arriva anche la drammatica testimonianza di un’italiana che ieri nel tardo pomeriggio era a Notre Dame. «Eravamo dentro la cattedrale, dopo circa 10 minuti dall’inizio della messa, è scattato un’allarme ed è partito un annuncio in francese, poi il suono acuto di una sirena ha coperto il vociare ed è aumentato lo smarrimento. Sembrava un’allarme antincendio e quindi ci siamo tutti ammassati»: dalle parole di una delle testimoni del dramma che ieri si trovava in visita a Notre Dame, un’italiana, si capisce chiaramente il panico vissuto in quei concitati momenti all’interno della cattedrale parigina, simbolo della città sventrato dalle fiamme.

Notre Dame, la testimonianza di un’italiana ieri a Notre Dame

«Abbiamo impiegato quasi 15 minuti per arrivare all’ingresso della navata della chiesa»: minuti interminabili in cui tutti si sono chiesti cosa stesse succedendo, anche la turista italiana che oggi, nel rendere la sua drammatica testimonianza, racconta anche: «Non pensavo fosse un incendio, credevo fosse un attentato… stando a Parigi… «Siamo salvi per una coincidenza, perché l’accesso alle torri era chiuso per manutenzione», ha quindi spiegato nella ricostruzione di quei momenti difficili la turista italiana a Parigi che, rivivendo la paura di ieri pomeriggio ha concluso: «Ci hanno fatto uscire, ma ci abbiamo messo quasi due ore per riuscire ad allontanarci dalla zona, c’erano persone ovunque e pioveva cenere anche a metri di distanza». E quel rosso delle fiamme che avvolgeva tutto e tutti sull’Ille de la cité…

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza