Paura per il portiere del Napoli, Ospina: batte la testa ma resta in campo. Poi, al 40esimo, si accascia a terra (Video)

domenica 17 marzo 19:41 - di Redazione

Uno scontro a inizio gara, il portiere del Napoli che batte la testa ma resta in campo: poi, al 40esimo, si accascia a terra. Tutti con il fiato sospeso per il portiere azzurro David Ospina, il giocatore, che si è infortunato durante un contrasto di gioco con Ignacio Pussetto a inizio gara, e che poi, al 41esimo minuto di gioco, è caduto al suolo e l’arbitro ha dovuto sospendere il match con l’Udinese per far entrare l’ambulanza in campo. Ospina è stato trasportato fuori tra gli applausi di sostegno dei tifosi.

Paura per Ospina: il portiere dopo uno scontro, al 40esimo si accascia a terra

Fasciato alla testa, il portiere azzurro ha continuato a rimanere tra i pali della porta da lui presidiata, ma non è sfuggito ai più come fosse poco lucido sulle due reti subite dall’Udinese, almeno fino al 40esimo minuto di gioco quando, improvvisamente, si è accasciato a terra da solo, inducendo la squadra alla sostituzione. Trasportato in ospedale, a quanto si apprende Ospina è comunque rimasto sempre cosciente. Insieme a lui la moglie, che stava assistendo alla partita dalla tribuna e che lo ha immediatamente raggiunto una volta che il portiere ha lasciato il campo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza