Gandolfini, presidente del Family Day: «Alle europee sosterremo i candidati di FdI»

sabato 16 marzo 17:24 - di Redazione
«Noi riconosciamo che Fratelli d’Italia e Giorgia Meloni stanno portando avanti una politica a vantaggio della famiglia, per la difesa della vita dal concepimento alla morte naturale e per la libertà educativa dei genitori, assolutamente coerente rispetto al Family Day e alle nostre iniziative. Ed è per questo che alle prossime elezioni europee sosterremo i candidati di FdI perché è il partito che ha graniticamente sostenuto le istanze del Family Day». Lo ha detto a Firenze il presidente del Family Day, Massimo Gandolfini, interpellato dai giornalisti a margine dell’evento “Più famiglia, più Italia” organizzato da FdI.

Meloni: «Difesa della vita. centralità della famiglia naturale, libertà educativa»

Giorgia Meloni ha ringraziato Gandolfini  per l’annuncio del suo sostegno a FdI  «Grazie a Massimo Gandolfini – dice la Meloni-  per le importanti parole che ha pronunciato oggi per il sostegno a Fratelli d’Italia. Difesa della vita, centralità della famiglia naturale, libertà educativa e la lotta all’ideologia gender: sono queste le istanze che condividiamo con il popolo del Family Day e che vogliamo portare anche in Europa». «L’appello che posso fare -prosegue il presidete di FdI-  lo faccio a tutto il governo: fate qualcosa su questi temi. Perché sui principi, con alcuni siamo d’accordo e con alcuni no, dopodiché però mi pare che sulla tutela della famiglia, sugli incentivi a chi mette al mondo dei figli, sui sostegni e gli strumenti di conciliazione, non sia stato fatto nulla. Le faccio un esempio: mi pare che in campagna elettorale parlassimo tutti degli asili nido gratuiti. Fratelli d’Italia aveva fatto la proposta: asili nido gratuiti e aperti fino all’orario di chiusura dei negozi. Non c’è traccia di queste iniziative e sono battaglie che noi intendiamo portare anche in Europa. Perché l’altra grande assente sulla natalità è proprio l’Unione Europea. Noi chiediamo che ci sia un programma “Familia” insieme al programma Erasmus e insieme ai programmi che aiutano la ricerca scientifica: un programma che aiuti la natalità e che investa su questo prioritariamente dei fondi. Altrimenti l’Europa non esisterà più e io non penso che il futuro dell’Europa sia quello di rimpinguarla di immigrati perché gli europei non fanno più figli».

«Con Fratelli d’Italia saremo al Congresso delle famiglie»

«Con Fratelli d’Italia – ha proseguito Meloni-  saremo al Congresso delle famiglie anche noi. Penso che francamente siano deliranti alcune affermazioni su questa manifestazione che sono arrivate da esponenti del governo. Segnatamente quella secondo la quale chi va a quel congresso vorrebbe ridurre le donne in schiavitù. Segnalo che ci vado io che sono fino a prova contraria sono l’unico segretario di un partito donna che esiste in Italia e che sono noi quelli che fanno le battaglie per chiedere che le donne non debbano scegliere tra poter lavorare e avere un figlio. Su questo purtroppo il Governo non è molto presente. Devo dire che iniziative a sostegno della natalità, della famiglia e della conciliazione tempi di vita-tempi di lavoro sono assolutamente assenti. Lo stesso reddito di cittadinanza favorisce i singoli rispetto alle famiglie numerose. Quindi se gli esponenti del M5S, invece di starnazzare cose senza senso, si occupassero di aiutare le famiglie e le donne a poter lavorare senza dover per questo rinunciare ad essere madri sarebbero più credibili».

Lollobrigida: «Porteremo i nostri valori a Bruxelles»

Le parole di Gandolfini hannoricevuti anche il pluso di Francesco Lollobrigida, capogruppo di FdI alla Camera. «Fratelli d’Italia conferma il proprio ruolo di solido baluardo dei valori tradizionali non negoziabili come la famiglia e la sacralità della vita e il sostegno di Gandolfini, che ci onora e al contempo ci investe di una forte responsabilità, dimostra la bontà del progetto tracciato da Giorgia Meloni. Porteremo a Bruxelles questi valori e cambieremo profondamente l’Europa continuando sulla strada della coerenza delle nostre idee»

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza