Congresso della famiglia, i fans di Salvini affrontano i “compagni”: rissa sfiorata

sabato 30 marzo 14:03 - di Redazione

Loro protestavano, gli altri tifavano. I primi, “compagni” di sinistra che manifestavano contro il congresso della famiglia di Verona, si sono ritrovati tra loro un gruppetto di fans di Matteo Salvini, che ha iniziato a scandire il suo nome: “Uno di noi, Salvini uno di noi…”. La scena si è consumata davanti alla Gran Guardia, dove si svolge il Congresso mondiale delle famiglie. Alcuni giovani fans di Salvini sono sfilati in mezzo alle persone che protestavano, attirando così l`attenzione della gente, ne sono derivati minacce e insulti reciproci e si è quasi arrivati alle mani, fino a quando sono intervenuti gli agenti che si occupano della sicurezza all’esterno della struttura per allontanare i provocatori, ma sono stati aggrediti verbalmente, con parolacce e toni forti. La situazione si è fatta sempre più calda fino a quando i due gruppetti sono stati separati mentre i manifestanti chiedevano la loro identificazione alle forze dell’ordine: “Fascisti, andate via”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza