Va alla festa di carnevale con una spada vera: paura per la bravata di un dodicenne

lunedì 18 febbraio 15:03 - di Redazione

Un bambino cinese di 12 anni è andato alla festa di carnevale del quartiere con una katana, una spada giapponese corrispondente ad una scimitarra ma con impugnatura a due mani. Per questo la madre è stata denunciata dalla Polizia e l’arma sequestrata. È successo a Prato, durante un controllo ieri nel quartiere periferico di Paperino.

La spada vera usata per il costume di carnevale

Il ragazzino ha preso la katana da uno sgabuzzino della sua abitazione all’insaputa dei genitori ed è sceso in strada per giocare con i coetanei durante la festa di carnevale. Una poliziotta, libero dal servizio, ha notato l’arma bianca nelle mani del bambino mentre giocava con un altro ragazzino, e, dopo aver verificato che si trattava di una spada vera, lunga un metro e affilata, ha dato immediatamente l’allarme ai colleghi della Questura.

La madre denunciata per abbandono di minore

Sequestrata la spada, gli agenti hanno riaccompagnato il bambino a casa e hanno ricostruito la dinamica, apprendendo dalla madre che il figlio si era allontanato da casa da circa 30 minuti all’insaputa dei genitori. Al termine dell’intervento la madre, una 47enne cinese, è stata denunciata in stato di libertà per il reato di abbandono di minore.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *