Italiani o tedeschi? Nel 2018 abbiamo speso un miliardo per l’acquisto di birra

sabato 16 febbraio 13:19 - di Redazione

Produciamo soprattutto vino, ma beviamo sempre più birra. Tanto da aver battuto ogni record nel 2018 tagliando per la prima volta il traguardo del miliardo di euro speso per gli acquisti di birra con un consumo pro capite medio di 32 litri, il più alto sempre di sempre. È quanto emerge da una analisi della Coldiretti in occasione del Beer Attraction la fiera di settore che si tiene a Rimini fino al 19 febbraio, dal quale si evidenzia peraltro che a fare segnare il record sono anche le esportazioni che sfiorano il valore di 200 milioni di euro con un aumento di ben l’11 per cento nell’ultimo anno, in una situazione di commercio con l’estero stagnante per tutto il made in Italy. A spingere la crescita sono i birrifici artigianali che in Italia – sottolinea la Coldiretti – sono più che quadruplicati negli ultimi dieci anni con un aumento del 330 per cento, passando da poco più di 200 a oltre 860, con una produzione annuale stimata in 55 milioni di litri. Un fenomeno favorito dall’ultima manovra dove è stata approvata una norma che prevede per i birrai artigianali prevedendo una riduzione delle accise del 40 per cento per chi produce fino a 10mila ettolitri/anno, sostenuta proprio dalla Coldiretti.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi