Bossi ricoverato in elicottero in un ospedale a Varese: le sue condizioni sarebbero gravi

giovedì 14 febbraio 19:15 - di Redazione

Umberto Bossi è colpito da malore ed è  stato trasferito in elicottero in un ospedale a Varese. Il ricovero in elicottero fa capire che le condizioni del Senatur sarebbero gravi. Secondo le prime informazioni riportate da Varese News, l’ex leader del Carroccio sarebbe stato colpito da una ischemia. Fonti di via Bellerio invece parlano di una caduta in casa e avrebbe sbattuto la testa. Circa 14 anni fa il senatore era stato ricoverato in gravi condizioni per un ictus cerebrale. La riabilitazione a seguito di quell’ictus lo costrinse ad una lunghissima degenza in ospedale. Poi la faticosa convalescenza con un lungo stop sul fronte dell’attività politica. Dopo circa sei mesi da quell’ictus dell’11 marzo del 2004, nel settembre dello stesso anno tornò nella sua casa di Gemonio. Poi, nel corso degli anni, il senatore era riuscito a riprendere l’attività politica. Proprio questa mattina aveva parlato all’Adnkronos della sua Lega: “Ho lasciato una macchina da guerra e per fortuna la Lega è rimasta una macchina da guerra.

Maroni; «Coraggio vecchio leone»

Tra i primi messaggi di solidarietà e incoraggiamento arrivati a Bossi c’è quello dell’antic  sodale Roberto Maroni. “Coraggio vecchio leone, siamo tutti con te”. L’ex governatore leghista della Lombardia lo dice su Twuitter , postando una foto del Senatur. Un messagio a Bossi è arrivatyo anche dal presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè, il quale ha augurato al fondatore della Lega   una “pronta ripresa”. “Sono certo che Umberto Bossi – ha detto  Miccichè – tornerà presto nell’agone politico che ha ancora bisogno della sua energia e della sua saggezza”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *