Toti e Musumeci verso il progetto di Giorgia Meloni: «Idea lanciata ad Atreju»

giovedì 24 gennaio 19:05 - di Redazione

C’è movimento nel centrodestra: Giorgia Meloni plaude all’iniziativa di Toti e Musumeci. «Un altro importante passo avanti nella costruzione di quella “seconda gamba” del centrodestra lanciato lo scorso settembre ad Atreju alla presenza di Giovanni Toti e Nello Musumeci. Sono sinceramente felice che oggi i governatori di Liguria e Sicilia ribadiscano la loro volontà di lavorare al progetto di riportare il centrodestra al governo liberando Salvini e la Lega dalla morsa del M5S. Un movimento conservatore e sovranista capace di raccogliere culture e identità diverse ma tutte accomunate dalla volontà di affermare e difendere l’interesse nazionale italiano. Le elezioni europee del 26 maggio rappresenteranno una tappa fondamentale di questo percorso e le continue adesioni che stiamo avendo in queste settimane ci fanno essere estremamente ottimisti sui sul futuro di questo progetto». Il presidnete di FdI lo dichiara in una nota.

Toti e Musumeci: «Il centrodestra deve tornare unito»

“Il centrodestra  – ha detto Musuneci- ha bisogno di una spallata in positivo, ha bisogno di tornare ad essere unito, di parlare lo stesso linguaggio e seguire la stessa strategia ” . Da parte sua Toti ja rilevato che il centrodestra ssso si deve “interrogare per costruire una seconda gamba che consenta alla Lega di emanciparsi dall’abbraccio dei Cinque Stelle in prospettiva e ridare casa a tutte quelle culture che non sono leghiste, ma fanno parte a pieno titolo del centrodestra, riformisti, destra storica, liberali e cattolici”

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Laura Prosperini 25 gennaio 2019

    ancora con i liberisti/liberali/no Stato/privatizzazioni/etc.etc.???
    no grazie, meglio la Destra Sociale Italiana che ha molto da dire e da dare specialmente oggi che si appalesano sempre più, non solo in Italia ma in tutto il mondo, gli effetti devastanti di una politica globale liberista in mano ai soliti… banchieri a cui fa comodo porre le Nazioni in difficoltà economiche per influenzarle profondamente al pensiero unico indifferenziato globalista

  • In evidenza

    contatore di accessi