Tenta di derubarla ma lei è una lottatrice esperta e lo sfigura. La chiamano “la dama di ferro”

martedì 8 gennaio 18:04 - di Redazione

Non a caso la chiamano “la dama di ferro”. Lei è  Polyana Viana, una lottatrice professionista di UFC (Ultimate Fighting Championship)  che in Brasile ha reagito all’aggressione di un ladro e lo ha picchiato al punto di sfigurarlo. La lottatrice, che ha 26 anni, ha infatti reagito al tentativo di furto prendendo a calci e pugni il ladro per poi stenderlo con una presa di sottomissione, tutto fra l’indifferenza dei passanti che non capivano cosa stesse succedendo. Ad avere la peggio nella colluttazione è stato proprio l’uomo come dimostrato dalle foto diffuse da Dana White, patron Ufc. Il ladro, Max Gadelha Barboso, era da poco uscito di galera. L’episodio è avvenuto a Rio de Janeiro, mentre Polyana Viana stava aspettando una vettura di Uber per far ritorno a casa. La polizia, subito dopo l’arresto, ha scoperto che il ladro era in possesso di una pistola finta.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza