Romeno va fuori di testa, picchia l’anziana che assisteva e le rompe il naso

mercoledì 2 gennaio 14:40 - di Redazione

Ha aggredito l’anziana 88enne presso la quale lavorava come tuttofare, fratturandole il naso e causandole lesioni ritenute guaribili in 20 giorni. A essere accusato di lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale è un 38enne di origine
romena che, secondo quanto appreso dagli inquirenti, la notte di Capodanno avrebbe perso la calma senza motivo, aggredendo con violenza la donna, presso la quale da qualche tempo risiedeva assieme al figlio di lei, in via Marco Polo, a Bologna.

Le grida dell’anziana

A chiamare le forze dell’ordine sono stati i vicini della donna, che hanno sentito le grida. Per bloccare l’uomo, che si presentava in uno stato di forte alterazione psicofisica, i carabinieri sono ricorsi allo spray al peperoncino. Il 38enne, quindi, è stato portato in ospedale e ricoverato in psichiatria con un trattamento sanitario
obbligatorio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza