Napoli choc, prete devoto alla mamma, ne riesuma il corpo e l’espone in una teca: denunciato

lunedì 7 gennaio 16:13 - di Redazione

Un caso macabro che ha sconvolto la piccola comunità di Torre Annunziata: al commissariato locale arriva una strana segnalazione e, indagando per verificarne l’attendibilità, gli investigatori si ritrovano alle prese con un’agghiacciante scoperta: un sacerdote drammaticamente legato alla madre defunta, è arrivato al punto di riesumarne il corpo per esporlo in una teca votiva nella cappella di famiglia.

Napoli, prete riesuma il corpo della madre e l’espone in una teca

Come facilmente comprensibile, l’atto compiuto dal sacerdote – che la religione ammette solo per le reliquie sacre – ha turbato la gente del posto, e non solo quelle che conoscevano personalmente il prete protagonista della macabra vicenda. Un uomo talmente devoto alla propria madre, da arrivare al punto di riesumare le spoglie della defunta genitrice per poi esporle come se fossero appunto reliquie sacre. Avvertiti di quanto accaduto, alcuni cittadini hanno sporto denuncia alla polizia e al momento il prete, come riferito in queste ore da Il Giornale, risulta «indagato per vilipendio di cadavere e altri illeciti amministrativi».

Voleva conservare le spoglie della madre come una reliquia sacra: denunciato

La riesumazione del corpo della congiunta è avvenuta infatti senza l’autorizzazione dell’Asl: non solo: una volta messo di fronte alle sue responsabilità, il sacerdote ha ammesso di aver agito di sua iniziativa, confessando con un candore disarmante, tutte le sue colpe. Ora, come riportato sempre dal sito del quotidiano milanese, «il prelato potrebbe subire dei provvedimenti anche da parte della Chiesa e rischia di essere sospeso dal servizio di sacerdozio. In attesa del prosieguo delle indagini e dell’avvio del processo, intanto, la salma della donna è stata nuovamente tumulata nel cimitero di Torre Annunziata». Sperando che abbia finalmente pace…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza