Decreto sicurezza, Davigo contro i sindaci talebani: «La legge va sempre rispettata»

martedì 8 gennaio 10:31 - di Aldo Garcon

«Non è possibile non rispettare le leggi». Piercamillo Davigo, in collegamento con Serena Bortone ad Agorà su Raitre, attacca i sindaci talebani, come Leoluca Orlando e Luigi De Magistris, che hanno annunciato di non voler applicare il decreto sicurezza di Matteo Salvini. «Però c’è sempre la possibilità della cosiddetta disobbedienza per motivi profetici», continua Davigo: «Uno poi accetta le conseguenze e viola la legge nel senso che poi viene punito a meno che quella legge non venga poi dichiarata anticostituzionale».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza