Sondaggio, la Lega cresce e sale al 33,5 per cento: il risultato più alto di sempre

sabato 8 settembre 11:41 - di Federica Argento

La Lega vola al 33,5 per cento e supera di 3 punti e mezzo il M5S. Ecco l’effetto-toghe sul sondaggio Ipsos di cui ci informa Nando Pagnoncelli sul Corriere della Sera. Prosegue la crescita dei consensi alla Lega, che si attesta come il primo partito d’Italia. Non è una sorpresa, è sempre così, ogni volta. Non scherza Salvini quando ringrazia chi lo attacca, i nemici interni ed esterni, l’Europa ed ora le indagini in corso contro di lui. Afferma che i cittadini sono con lui e in effetti i numeri parlano chiaro.

Lega, il miglior risultato di sempre

Il Movimento 5 Stelle registra un leggero calo. In flessione di qualche punto anche il gradimento per il governo. «La Lega fa registrare una crescita di 2,5 punti rispetto a luglio, attestandosi al 33,5%, il risultato più elevato di sempre, e ritorna ad essere il primo partito, superando il Movimento 5 Stelle, che fa segnare un calo di 1,5 punti con il 30% delle preferenze», spiega Pagnoncelli, riportando poi le posizioni degli altri partiti: «Alle loro spalle si colloca il Pd, stabile al 17%, quindi Forza Italia con l’ 8,7%, in aumento di un punto; a seguire tre forze che mantengono il loro consenso,  Fratelli d’ Italia, +Europa e Liberi e uguali».

Nessun’ altra formazione raggiunge l’ 1% e oltre un elettore su tre manifesta l’intenzione di astenersi o si dichiara «fortemente indeciso». «Quanto al consenso per il governo e per i “triumviri”, il sondaggio fa segnare una battuta d’ arresto. Il gradimento si mantiene su livelli molto elevati, ma si registra una flessione di qualche punto – sottolinea Pagnoncelli – l’ esecutivo risulta apprezzato dal 58% degli italiani (-3% rispetto a fine luglio), il premier Conte dal 57% (-4%), Salvini dal 51% (-1%) e Di Maio dal 45% (-5%)”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi