Per recuperare le chiavi cade in un tombino: pensionato salvato dopo 3 giorni

sabato 1 settembre 17:09 - di Davide Ventola

Lo credevano disperso nei boschi, invece ha trascorso tre giorni imprigionato in un tombino dove era caduto mentre cercava un mazzo di chiavi. È accaduto a Montegrotto Terme, in provincia di Padova, dove un anziano è stato salvato dal soccorso alpino. Frenetiche le ricerche giorno e notte da parte di carabinieri, vigili del fuoco e corpo nazionale soccorso alpino e speleologico (Cnsas): si pensava che l’uomo si fosse smarrito o fosse stato colto da un malore nella zona impervia dei colli. Invece era precipitato sotto una grata nei pressi di casa, aperta mentre cercava le chiavi e poi chiusa inavvertitamente da qualcuno. Il soccorso alpino e speleologico Veneto ha provveduto, con tre sanitari del Corpo che si sono calati nella fossa per seguire la parte medica, al recupero dell’uomo.

Lo cercavano sui monti, era caduto in un tombino

Secondo la ricostruzione del Gazzettino, il pensionato è caduto in una “griglia di ispezione” della fontana di piazzetta Perlasca, una sorta di buca, mentre cercava le chiavi di casa. La grata era chiusa, lui l’ha aperta ed è scivolato. Ha alcune sospette fratture ed era disidratato. In queste ore sui Social era rimbalzato il disperato appello della figlia Perla – che ha denunciato la scomparsa – tramite il Gazzettino anche su Facebook. «Aiutatemi a ritrovarlo» Aveva addosso un paio di Jeans, una T shirt chiara e gli occhiali da sole. Ha i capelli corti brizzolati: questa la descrizione di Giuseppe Fasanaro, 76 anni appena compiuti, di cui so sono perse le tracce da ieri alle 14. È’ uscito a piedi dalla sua casa di Montegrotto». Le ricerche si erano concentrate sui monti e nelle campagne circostanti, ma nessuno poteva immaginare che l’uomo fosse finito in un tombino a pochi passi da casa.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Pino1° 2 settembre 2018

    Pensionati ! Non hanno un c…zo da fare e dalla disperazione si buttano nei tombini ? Il tombino era chiuso… lo ha manomesso aprendolo… si è infilato dentro… non ha avvisato nessuno…. SI E’ RICHIUSO DA SOLO? o l’uomo di 76′ primavere è un bel rompi…. pensava di essere un’alpino? oppure qualcuno voleva vedere quanto resisteva, o dargli una bella lezioncina… nei paesi qualcuno è fatto così ! in compenso ha fatto muovere personale altamente qualificato CNSAS..con tre medici, personale altamente pubblicizzato come i nostri bene amati VV.FF. ha scatenato ricerche in montagna, ha messo in ambasce la famiglia per cosa ? le chiavi ? Mà, non è vero che l’età fa diventare più saggi.. io sono da quelle parti ma penso di essere solo più distratto! Mettetegli al collo una collana con geo-localizzatore, fra altri sette otto anni vi fa muovere l’esercito !!!

  • In evidenza

    contatore di accessi