Femminicidio ad Avola: 47enne uccisa a coltellate davanti casa

giovedì 27 settembre 11:51 - di Redazione

Femminicidio nel siracusano. Tragedia per una donna di 47 anni, Loredana Lo Piano,  di Avola, uccisa stamane a coltellate davanti alla propria abitazione. La città è sotto choc. La donna era infermiera all’ospedale Di Maria della città. La donna, sposata, intorno alle 7.30 avrebbe aperto la porta al suo assassinio che l’ha accoltellata più volte. Ad avvertire la polizia è stata la figlia che si trovava in casa al momento dell’omicidio. Inutili i soccorsi. Gli agenti del commissariato sarebbero già sulle tracce dell’assassino.

Secondo alcune indiscrezioni non confermate – si legge sui quotidiani locali – la polizia sta cercando un giovane del luogo, probabilmente che conosceva anche la vittima. Si tratterebbe di un diciannovenne che aveva già avuto rapporti con la famiglia. Ad aprire la porta, alle 7.30, è stata la Loredana, che è stata immediatamente aggredita sull’uscio e non avrebbe avuto nemmeno il tempo di reagire. Il marito era già uscito di casa per andare a lavoro, ma – come detto – era in casa la figlia diciottenne, che adesso si trova in stato di choc.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • valerie 28 settembre 2018

    ‘Femminicidio’. Tu quoque, Secolo d’Italia?!

  • G.Erman 27 settembre 2018

    “Femminicidio” o “donnicidio” Non è stato specificato di quale specie animale.
    Ma la vogliamo piantare di parlare “boldriniano”

  • In evidenza

    contatore di accessi