Conte spiazza Fico: “La linea del governo sui clandestini va bene così…”

mercoledì 8 Agosto 19:01 - di

Il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte chiarisce la politica del governo sull’immigrazione e smentisce le parole del presidente della Camera Roberto Fico sui clandestini: “Credo che sull’immigrazione i dati parlino per noi: in questi due mesi di governo siamo tra l’80 e l’85 per cento di sbarchi in meno. È un risultato positivo perché significa meno rischi per i migranti nell’attraversamento del mar Mediterraneo”, dal momento che i clandestini non attraversano il mare con “navi da crociera lussuose in prima classe”, ha detto il premier parlando in conferenza stampa a Palazzo Chigi. “Il nostro – ha proseguito – è un approccio molto rigoroso che non ha mai messo in discussione il soccorso umanitario, abbiamo sempre assicurato con le nostre motovedette la disponibilità a prendere a bordo persone vulnerabili ma abbiamo cambiato atteggiamento perché quello sin qui perseguito in termini di risultati non ha offerto tutte queste garanzie umanitarie”. “A noi interessa una soluzione dei problemi con un atteggiamento responsabile e sin qui possiamo dirci orgogliosi di aver impresso una svolta in senso positivo e virtuoso” per evitare che il Mediterraneo “sia un cimitero di migranti”, ha aggiunto Conte, che, a proposito della gestione dei flussi migratori, ha evidenziato come grazie a un coordinamento tra tutti i partner europei si possa “gestire meglio anche il problema dei flussi”. Anche sulla questione libica la posizione del governo è unitaria: “La Libia ha un rilievo strategico per l’Italia per ragioni storiche, geopolitiche e di vicinanza. Le rotte della migrazione che attraversano la Libia si concentrano sull’Italia. Abbiamo un interesse primario” per quanto riguarda la Libia e da Trump è arrivato “un riconoscimento di questa realtà di fatto. Non abbiamo mai espresso pretese egemoniche o mire espansionistiche, ma la necessità di garantire gli interessi nazionali”, ha ribadito infatti Conte incontrando la stampa. L’obiettivo è “stabilizzare la Libia”, in modo che le prossime elezioni si “svolgano con adeguate garanzie. Non abbiamo fretta, se affrettiamo questi processi non otteniamo la stabilizzazione: dobbiamo arrivarci in maniera progressiva e graduale”, ha sottolineato il presidente del Consiglio, sottolineando quanto detto dal ministro della Difesa Elisabetta Trenta pochi giorni fa. Per quanto riguarda i rapporti con la Commissione europea “ci presenteremo in Europa a testa alta”: finora “non ho mai chiesto alcun atteggiamento di favore, non ho mai chiesto una concessione, ci presenteremo a testa alta con un programma serio, ragionevole ma anche coraggioso che tuteli i nostri interessi e su questo saremo molto seri, duri e rigorosi” ma non saremo “né irragionevoli né scriteriati nelle richieste”.

Conte: “Con Cinque Stelle e Lega si lavora benissimo”

“L’Italia è un Paese bellissimo, per questo non mi sono mai trasferito all’estero pur avendo avuto qualche offerta… Questo spiega il mio impegno personale e professionale al servizio di questo bellissimo Paese”, come premier. ”Il fatto poi di dover lavorare con due forze politiche”, M5S e Lega, “non ho mai pensato di lavorare con un monocolore….”. Il premier Giuseppe Conte assicura alla stampa che non ci sono divisioni con Matteo Salvini e Luigi Di Maio. “Il clima di lavoro tra di noi – sottolinea Conte – lo confermo, è molto buono. Quando ci riuniamo attorno al tavolo, trovo sempre persone molto ragionevoli, che si confrontano con approccio pragmatico. Il vero cemento e collante di questo governo è far di tutto per realizzare il cambiamento e rendere gli italiani orgogliosi”. Conte ha poi parlato della Rai: “Come se ne esce” da questo stallo sulla Rai? Valuteremo per il meglio, il presidente del Consiglio non ha una formula per uscirne. Ma anche cambiare in questo momento, se il cda non dovesse ritenere – tra tutte persone assolutamente qualificate – di individuare una figura da indicare come presidente, non è facile. Non si può costringere qualcuno alle dimissioni. È una situazione delicata, valuteremo nel modo migliore, con tranquillità, senza forzature. Auspichiamo un dialogo tra forze politiche e la ricerca di una soluzione con tranquillità, nel rispetto delle prerogative”. Lo ha detto Conte riferendosi al caso Foa, e ha aggiunto: per la presidenza della Rai “serve una figura di garanzia” e, per me, “Foa è una figura di grande valore”, ha detto Conte. “A scanso di equivoci, è una mia valutazione personale, Foa – sottolinea – ha un curriculum di tutto rispetto, è una persona assolutamente adeguata e seria per svolgere il ruolo di presidente, anche se non ho una sua conoscenza diretta e personale. Ho visto il curriculum ed è una persona di grande valore”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • giovanni pranzo 5 Settembre 2018

    SONO ORGOGLIOSO DI AVERE PERSONE CON LA TESTA SULLE SPALLE… SI RESPIRA UN’ARIA NUOVA NON QUELLA DEI CLOWN O PAGLIACCI CHE DIR SI VOGLIA… ORA CE GENTE CHE LAVORA PER DAR BENEFICI AI CITTADINI… E CON L’ULTIMO DECRETO LO SPAZZACORROTTI NE VEDREMO DELLE BELLE…… POTETE FARE TRASMISSIONI TELEVISIVE DI PARTE MA QUESTO NON FA CHE AVVALORARE IL LAVORO DI CHI IN 3 MESI STA CAMBIANDO VOLTO A QUESTA ITALIA COSI BISTRATTATA DA TANTI CORROTTI DEDITI SOLO E SOLTANTO A PENSARE A COME INTASCARE I QUATTRINI…. E FINITA LA PACCHIA ED ANCORA VE VEDREMO DELLE BELLE BUON LAVORO A TUTTI NESSUNO ESCLUSO E AVANTI TUTTA ORA FUORI DALL’EUROPA PER RISORGERE COME UNA FENICE……

  • MARIA GUASTAFERRO 4 Settembre 2018

    PERCHè QUESTO ARTICOLO PORTA LA DATA DELL’8 AGOSTO ? DOVREBBE AVERE LA DATA DEL 4 SETTEMBRE 2018 VISTO CHE FA RIFERIMENTO AL DISCORDO DI fICO DEL 3 SETTEMBRE 2018 ALLA FESTA DELL’UNITA?

  • vilma 4 Settembre 2018

    fico ha sbagliato partito.succede.

  • Giuseppe Forconi 10 Agosto 2018

    Fico troverai una busta per te con dieci euro, ti serviranno per andare dal barbiere e farti radere, perche’ cosi come sei, sembri un musulmano ripulito. Quindi lascia che Salvini faccia il proprio dovere non interferendo.

  • claudio 9 Agosto 2018

    Bravo Conte, la nomina di Fico è stato un errore ed ora occorre marcarlo da vicini per impedirgli di seguire la strada di chi lo ha preceduto!

  • matteo 9 Agosto 2018

    il fatto è che sono sono anni che vengono nel paese dei bengodi , dal 2013 al2018 c’ è stato il collasso firmato da m5s pd fi ncd , costoro hanno firmato per riempire il paese di falsi profughi è questo busines lo paga il popolo ………….praticamente di clandestini ne siamo stati sufficientemente invasi ,io spero solo ai rimpatri di massa come promesso

  • fabio dominicini 9 Agosto 2018

    Scusate l’uscita blasfema….ma se Fico continua così mi trovero a rimpiangere la Boldrini….!?

    • antonio 9 Agosto 2018

      per l’amore di DIO che dici ..la Boldrini e da spiallare

  • RICCARDO AMARA 9 Agosto 2018

    Di Fico non ce ne frega un fico secco …

  • Angelo 9 Agosto 2018

    Avanti così, di meglio non potevamo avere, a parte i due presidenti di camera e senato !

    • antonietta sponcichetti 4 Settembre 2018

      Boldrini? Nessuna come lei…dannosa a livelli colossali

  • Angela 9 Agosto 2018

    Conte è un premier serio,e Di Maio e Salvini due eccellenti figure istituzionali, è la prima volta che il popolo italiano può essere fiero dei leader di governo tranne che di Fico,spina nel fianco di un governo per il cambiamento.

    • rosario 4 Settembre 2018

      concordo, il rispetto dei patti e il sostegno leale verso i propri alleati è un valore fondamentale. L’onorevole si fa difendere sostenendo l’imparzialità che compete al suo ruolo istituzionale.. Allora si occupasse dlela Camera dei deputati!!! I predecessori non si sono posti Di politici trasformisti è una piaga della Seconda repubblica non ne abbiamo bisogno

  • Simona 9 Agosto 2018

    Bravissimo
    Fico ha.rotto.e sta dimostrando.di essere all’altezza

    • Emma 3 Settembre 2018

      Simona, il tuo post non mi è chiaro. Forse manca qualche elemento grammaticale?

  • Salvo 8 Agosto 2018

    Conte è una persona corretta e responsabile,come del resto,Di Maio e Salvini. La figura di Fico si presenta ambigua alla linea di governo e spesso non tanto adeguata alla carica istituzionale che copre

  • Marcello 8 Agosto 2018

    Conte ha detto tutte cose molto ragionevoli e accettabili, come ci aspettiamo dalla prima carica politica del nostro paese; Fico ha detto molte amenità, come erano abituati a dire i suoi predecessori nelle cariche istituzionali Grasso e Boldrini. Prosit.

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )