La polizia contro la Boldrini e Grasso: «Ci vogliono con le mani legate»

martedì 22 Maggio 11:23 - di

I poliziotti non ci stanno. Non accettano le manovre di Liberi e Uguali, guidati da Boldrini e Grasso, per renderli meno sicuri. Dopo il disegno di legge per introdurre corsi di non violenza, proposto dalla senatrice Loredana De Petris di Leu, e dopo l’introduzione del reato di tortura, con l’aggravante specifica per i pubblici ufficiali, non hanno voluto perdere altro tempo. Ci riprovano e tentano di impedire l’uso della pistola Taser. «Altro che Fake News, come dicono Boldrini e Grasso – commenta Stefano Paoloni, segretario generale del Sindacato autonomo di polizia (Sap) – Ecco in arrivo l’ennesimo tentativo di inibire l’azione della polizia».

Boldrini e Grasso, gli attacchi alla polizia

Nonostante la recente decisione da parte del ministero dell’Interno di dotare le forze dell’ordine, di uno strumento divenuto necessario per tutte le polizie del mondo, ecco che arriva l’interrogazione al Viminale, presentata da Leu a firma di Fratoianni e Palazzotto che vogliono vietare l’uso della pistola Taser ai poliziotti, ormai in fase di sperimentazione nelle città di Reggio Emilia, Padova, Milano, Catania, Brindisi e Caserta. «Come si apprende dall’interrogazione – continua Paoloni –  la pistola Taser viene dichiarata come arma letale, ma è bene sottolineare che la stessa azienda produttrice ha sempre specificato che la stessa non è mai stata causa di decessi». E poi sottolinea: «C’è da dire che in Italia ogni quattro ore un poliziotto viene ferito a seguito di aggressione per un totale di almeno duemila poliziotti feriti ogni anno. E questa deve essere la priorità per il Paese, far operare la polizia in sicurezza, poiché non può esserci sicurezza per i cittadini se i primi a non essere sicuri sono gli stessi poliziotti».

Il Taser

Per Paoloni il Taser «è un’ottima arma di difesa che riduce considerevolmente il contatto tra l’operatore e il malintenzionato». «A tal proposito – conclude – andrebbe adottata una normativa o una direttiva che ne specifichi le modalità di impiego e di attuazione, senza classificarlo tra le “armi”, onde evitare che l’utilizzo si ripercuota sull’operante, per poi finire indagato».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Forconi 24 Maggio 2018

    Non tutti i cocomeri possono riuscire buoni. Ecco perche’ il Grasso e la Boldri li chiamo cocomeri, sono verdi fuori ma rossi dentro. Sono inqualificabili comunisti della vecchia guardia, cioe’ non sanno piu’ dove sbattere la testa, tirano fuori caz….e con la speranza che qualche fanatico raccolga le loro starnazzanti idiozie. La verita’ e che i signori poliziotti dovrebbero essere piu’ ben pagati, piu’ assicurati ( per le loro famiglie ) e principalmente ben armati e quando si trovano in situazioni pericolose prima sparare poi chiedere i documenti, sembra assurdo ma in una attuale Italia c’e’ poco da scherzare con questa stragrande dilagante criminalita’. Quindi Grasso e Bolodrini andate un po a pascere in qualche altra parte del mondo ma non in Italia, perche’ no in Brasile dove si riciclano tutti i…….. !!

  • Renato Biscetti 23 Maggio 2018

    Ci sono stati casi esecrabili come la morte di Cucchi, di Sandri, soprattutto del nostro caro Alberto Giaquinto, assassinato con un colpo alla nuca, ma a fronte di questi casi, quante decine e decine di uomini delle forze dell’ordine hanno dato la vita per noi? La Boldrini e quelli come lei sono nocivi alla nostra Italia.

  • Alfonsa 23 Maggio 2018

    Ma chi li ha votati!!!!!!!! può essere che gli italiani non si siano resi conto del danno che hanno fatto e,che continuano a perpetrare? si spera che scompaino dalla scena politica al più presto

    • Renato Biscetti 23 Maggio 2018

      Pochi, sono in via di estinzione, per fortuna.

    • Bruno 23 Maggio 2018

      Siamo in molti a sperare che questi disfattisti se ne vadano a casa, dopo che il Popolo italiano ha espresso chiaramente il 4 marzo scorso il completo dissenso nei loro confronti !

  • Antonio 23 Maggio 2018

    La Boldrini la posso anche capire,comunista, anti Italiana,pro centri sociali , pro clandestini,ma da un ex magistrato mi e’ piu’ difficile capire certe affermazioni

    • Renato Biscetti 23 Maggio 2018

      Un piccolo – in tutti i sensi – uomo, pochi scrupoli e tanta avidità ed egocentrismo

    • Bruno 23 Maggio 2018

      Giustissimo osservazione…

  • maria grazia marcolo embrionengo 23 Maggio 2018

    Togliere la scorta a tutti, compresi a quei due. Serve solo a far morire gli agenti. Farla finita con gli stadi di calcio pieni di polizia (a spese nostre) per contenere la violenza dei tifosi, che dovrebbero esser “guardati” dalle miliardarie squadre di calcio. Le forze dell’ordine devono essere armate e capaci di sparare senza paura, quando serve, alle gambe per fermare i troppi delinquenti italiani e stranieri.

    • Bruno 23 Maggio 2018

      E quanti soldi del denaro pubblico risparmieremmo …per soddisfare necessità sociali molto più importanti e prioritarie per il Popolo italiano !

    • Andrea 25 Maggio 2018

      Giustissimo. Se ti candidassi giuro ti voterei subito

  • ANDREA SCHIAVO-LENA 23 Maggio 2018

    Il mio Prof. di diritto (nel 1953) spiegava che le società migliori sono quelle con i Soci dispari minori di 3 !!!!!! Come aveva ragione !!!!!!! Come dice la pubblicità della RAI ” uno solo al comando “!!!

  • giorgio 23 Maggio 2018

    Per carita’, rimanete armati, anzi armatevi anche di piu’ se necessario, pensate alla vostra vita e sicurezza e di conseguenza alla nostra.

  • un patriota 23 Maggio 2018

    Un bel gesto di protesta da parte della polizia sarebbe quello di annullare la scorta ad entrambi questi due disfattisti, e lasciare che siano loro a rischiare direttamente oppure pagarsi la scorta di tasca loro. Tra l’altro, chi potrà attentare a due persone che non se le fila più nessuno?

  • Angela 23 Maggio 2018

    Speravo che le elezioni spazzassero via questi due politici che remano contro il popolo italiano e invece eccoli qui…mi chiedo se alcuni italiani siano autolesionisti nel aver consentito loro di ritornare in Parlamento…

  • bruno buono 23 Maggio 2018

    A che gioco si presta Grasso? dove vogliono arrivare con questa proposta? La polizia he deve fare? la figura dei pagliacci? siamo all’ assurdo, se poi ci sono dei fuori pista da parte di alcuni agenti, e’ ben altro discorso.Ancora una volta si vuole fare di erba tutto un fascio.Questi di LEU pensassero mai a cose concrete , sono degli illusionisti, molti senza arte ne parte , x loro la res pubblica e’ un gioco.

  • Gigi 23 Maggio 2018

    Questi due ciarlatani sono contro gli Italiani. Che vadano loro ad arrestare i criminali senza pistola.! La taser gun e’ un ottima scelta.

  • Ben Frank 23 Maggio 2018

    Si, però voi, cog***ni, li avete per anni scortati e protetti, e lo fate ancora, per cui non lamentatevi come il cane che, preso a calcinkulo dal padrone, poi torna a leccargli i piedi!

    • lamberto lari 23 Maggio 2018

      Carissimo Ben una risposta così non è degna di considerazione a meno che non ti paragoni a uno str…o! si vede che non hai fatto il militare e si vede che non hai mai proferito un giuramento e tantomeno indossato una divisa. Tieni presente che questi signori in caso di necessità bacerebbero i piedi anche a te pur di proteggerti, magari rischiando pure la vita…..riscuoti tutto il mio disprezzo!

  • amerigo 23 Maggio 2018

    Che vadano in giro nei campi rom senza scorta! Prima hanno riempita l’Italia di delinquenza a tutti i livelli, poi pretendono di amministrare l’Ordine Pubblico con i fiori: falsi come una banconota da 13 euro!

  • ELVIO FERRARI 23 Maggio 2018

    questi qua sono quelli che vogliono intitolare una via o una piazza a Carlo Giuliani quello che voleva ammazzare un carabiniere a Genova durante il G8

  • uesto renderebbe un bel po di miliaRDI DI ENTRATE FISCALI IN PIù. 23 Maggio 2018

    Scusate ma che c’entrano le due cariatidi; Si sta formando il nuovo governo e credo anzi ne sono certo che tutte queste norme salva delinquenti saranno spazzate via; Sopratutto Salvini è stato votato per cambiare sulla legittima difesa ed anche per avere una polizia più forte e rispettata

  • 23 Maggio 2018

    La sinistra,con tutti i suoi componenti,è sempre stata una accanita contrapposizione delle forze dell’ordine e delle forze armate,eppure tanti appartenenti ad essi sono simpatizzanti di questa forma di governo.
    Quando apriranno gli occhi?

  • Aldo Barbaro 23 Maggio 2018

    Le Forze di Polizia devono essere più tutelate e non già considerate come “carne da macello”.
    Creiamo i presupposti perché possano essere protette nel loro operato!!!!!

  • Luigi 23 Maggio 2018

    Io li userei come fantocci per i corsi di utilizzo del taser, tanto non é letale e magari una scossina elettrica potrebbe aiutare a farli rinsavire.

  • 22 Maggio 2018

    Ma questi due pupazzi della sinistra….voi fate il vostro lavoro pensate solamente alla vostra vita!!siete armati usate quello che è nevessario per fare il vostro lavoro…